Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Repubblica, la prima pagina con sorpresa: "Migranti, emergenza Lampedusa". Se ne sono accorti pure loro: Conte e Lamorgese, sono guai

  • a
  • a
  • a

Clamoroso a Repubblica: anche il quotidiano diretto da Maurizio Molinari si accorge che qualcosa, a Lampedusa, non sta andando per il verso giusto. L'invasione di migranti va avanti da mesi, hotspot e centri di accoglienza scoppiano in tutta la Sicilia, i sindaci (anche quelli di Pd e M5s) si ribellano e il governatore Nello Musumeci ha inaugurato una guerra con il Viminale finita in tribunale. Ma per il governo e il centrosinistra (e giornaloni compiacenti) il problema non esisteva, o se c'era era solo agitato a uso di campagna elettorale. Dopo che tra sabato e domenica sono sbarcati 450 tunisini, però, è difficile nascondere tutto sotto il tappeto.
 

 

 

Tanto che la ministra degli Interni Luciana Lamorgese, dopo aver assicurato il 28 agosto che "non c'è alcuna emergenza sul numero di migranti" il 30 agosto, 48 ore dopo, ha dovuto ammettere che "la situazione è grave". Ben svegliata. E forse è per questo che Repubblica, con "finta apertura" di prima pagina, pubblica lunedì il seguente titolo: "Ondata record di sbarchi, emergenza a Lampedusa". Certo il tenore è un po' quello di un pezzo sul maltempo. Piove, che vuoi farci? Ce ne sarebbe per accusare il governo perlomeno di superficialità e leggerezza quei "cattivoni" di Salvini e Meloni parlano invece di complicità), ma meglio non pretendere troppo. Ne riparleremo tra 100 sbarchi.

 

Dai blog