Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, bollettino 19 dicembre: 16mila contagi e 553 morti, la coincidenza tra il trend e il decreto Conte sul Natale

  • a
  • a
  • a

Il giorno dopo il decreto firmato da Giuseppe Conte per regolare il Natale e le prossime due settimane in generale, il bollettino rilasciato dal ministero della Salute fa registrare un leggero miglioramento nel bilancio dei morti, che resta però ancora pesante. Oggi sabato 19 dicembre sono stati registrati 16.308 contagi su 176.185 tamponi analizzati - con tasso di positività al 9,3% - a fronte di 23.384 guariti e 553 decessi. Un dato positivo se lo si paragona a quelli degli ultimi quattro giorni, in cui il numero di vittime del Covid è oscillato tra i 680 e gli 850. Si è confermato inoltre il trend di lento ma costante miglioramento della situazione del sistema sanitario nazionale: nelle ultime 24 ore sono stati registrati -405 ricoverati con sintomi nei reparti Covid e -35 nelle terapie intensive (dove però i nuovi ingressi sono stati oltre 150, segno che la mortalità incide ancora molto). Tra l’altro poco prima dell’uscita del bollettino la Campania - che pure non è ritenuta ad alto rischio - ha deciso con il solito sceriffo Vincenzo De Luca di privare i cittadini dell’unica giornata in zona gialla, prevista per domenica 20 dicembre, annunciando l’immediato ritorno in zona arancione. 

Dai blog