Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vincenzo De Luca, il medico del Cotugno a cui ha "fregato" il vaccino: "Spettava a me"

  • a
  • a
  • a

Una nuova bomba su Vincenzo De Luca, il governatore "furbetto" del vaccino, lo sceriffo della Campania che si è fatto iniettare il siero Pfizer nel primo giorno di somministrazione in barba a liste d'attesa e priorità. E ora, a sganciare quella bomba, ci pensa l'uomo a cui è stata sottratta quella dose del vaccino al Cotugno di Napoli. Si tratta di Luigi Ricciardelli, medico di 51 anni in prima fila contro il coronavirus: è andato al Cotugno per farsi il vaccino ma è tornato a casa con un nulla di fatto. Già, la fiala che si è fatto iniettare De Luca era la sua. "Doveva essere mia o di un altro collega in fila o di un infermiere che lavora in prima linea, non ne faccio una questione personale", ha dichiarato Ricciardelli a Il Mattino. E ancora, ha aggiunto: "De Luca ha una personalità forte . La sua adesione alla campagna può essere un segnale: ma a chi ha dato l’esempio, in questo caso? A medici e infermieri?", ha concluso polemico il medico "gabbato".

Dai blog