Cerca

lazio/roma

Iran: Forte Secur Group, problema principale è formazione del personale

13 Gennaio 2020

0
Iran: Forte Secur Group, problema principale è formazione del personale

Roma, 13 gen. (Labitalia) - "Il tragico abbattimento dell'aereo ucraino da parte dell'Iran accende i riflettori su rischi e opportunità per il settore del trasporto aereo e in particolare della sua sicurezza. C'è bisogno di figure professionali che abbiano competenze e continua formazione. Nei prossimi anni si creeranno nel mondo migliaia di posti di lavoro per queste nuove professionalità. L'abbattimento e le scuse del presidente iraniano impongono una riflessione approfondita in tema di gestione della sicurezza aerea". Salvatore Forte, l'auditor e istruttore certificato Enac e security manager di compagnie aree e fondatore di Forte Secur Group, società leader nel comparto dell'aviation security, commenta così le dichiarazioni del presidente iraniano.

"Quando - spiega - si parla di sicurezza del volo, sia safety che security, occorre tener presente che le basi comunque si creano a terra: solo per fare un esempio, rispettivamente, manutenzione dell’aereo e controlli sui passeggeri”.

"Le cause dell’evento, stando a quanto dichiarato - spiega Forte - dal presidente Rohani, sono prevalentemente due: procedure inadeguate, quando il presidente dice 'provvederemo ad adottare riforme essenziali nei processi operativi per evitare simili errori in futuro', ed errore umano 'imperdonabile', che hanno spinto il presidente a dichiarare 'la Repubblica islamica dell'Iran si rammarica profondamente per questo errore disastroso' e le 'indagini proseguiranno per identificare e perseguire' gli autori di questa 'grande tragedia' e 'questo sbaglio imperdonabile'".

"L’errore più ricorrente - sottolinea Salvatore Forte - parlando di formazione per la sicurezza aeroportuale, è curare solo l’aspetto tecnico-operativo, trascurando la componente relativa al comportamento umano specialmente in situazioni di stress. E proprio partendo da questo assunto che nel settore dell’aviation security Forte Secur Group ha sviluppato due prodotti innovativi che la pongono all’avanguardia nella formazione specializzata, e che sono già stati adottati da aeroporti italiani: il primo riguarda la tecnica di controllo dei passeggeri (BeSt), il secondo è rappresentato dai Corsi Ust per personale addetto ai controlli di sicurezza aeroportuali di passeggeri e bagagli che, integrando gli argomenti previsti dai programmi di formazione disposti dall’Enac, consentono di aumentare le performance e la resilienza sotto stress degli addetti nello svolgimento dei propri compiti".

"E' importante ricordare - continua - che la stessa Icao, l'International civil aviation organization, in uno dei più importanti documenti, il Gasep (Global aviation security plan) tra le '5 key priorities' per conseguire gli obiettivi su cui si dovrà basare e sviluppare la nuova aviation security, individua nello sviluppo del fattore umano (security culture and human capability) uno degli elementi su cui agire per innalzare in modo significativo il livello di sicurezza del trasporto aereo mondiale".

"Ed è quello che facciamo da anni - fa notare Forte - ancor prima che l’Icao emanasse il Gasep con i corsi Ust con cui abbiamo introdotto un metodo innovativo di formazione, fondamentale per operatori di security che devono prendere decisioni giuste in tempi brevi".

"Quando accadono tragici eventi - osserva Forte - come quello dell'aereo ucraino abbattuto dall'Iran, si parla, giustamente, anche di errore umano. Per esempio, quando un evento è conseguenza di un difetto di manutenzione, al fine di evitare/prevenire il ripetersi dell'evento, si rivedono le procedure di manutenzione; altrettanto deve essere fatto quando l'evento si verifica per errore umano. Cambiare procedure e punire i colpevoli non è sufficiente ad evitare che tali eventi accadano nuovamente. Pertanto, occorre cambiare le metodologie di training perché, come affermava Einstein 'la follia sta nel fare le cose sempre nello stesso modo ed aspettarsi risultati diversi'".

"I nostri corsi Ust, come pure la tecnica Best - avverte Forte - hanno come principale obiettivo la giusta sintesi tra preparazione tecnico-operativa e crescita personale degli operatori che, solo grazie a un equilibrio interiore e a una maggiore centratura, possono essere in grado di prendere decisioni corrette in real-time, gestendo lo stress e prevenendo il panico in situazioni di emergenza. Nel caso dell’abbattimento dell’aereo ucraino, l’operatore iraniano aveva pochi minuti per prendere la decisione se lanciare o meno il missile".

"Considerato che - avverte - l’efficacia di un sistema di sicurezza si basa, tra le altre, essenzialmente su due componenti: prestazioni degli apparati e prestazioni del personale di security, se vogliamo incrementare in modo significativo il livello di sicurezza, possiamo e dobbiamo agire prevalentemente su queste due componenti.

Però, poiché la tecnologia negli ultimi anni ha raggiunto un suo apice, dobbiamo necessariamente agire sul fattore umano che rappresenta, pertanto, la chiave di volta per conseguire in tempi brevi un più elevato livello di sicurezza. E’ quello che conseguono i corsi Ust".

Forte Secur Group, l'unica azienda italiana ad aver partecipato a settembre al #Dubai Avsec Global, l'evento globale sulla sicurezza aeroportuale e vincitrice del #Innovation award come azienda più innovativa, è tra i principali player in Italia ad occuparsi a 360 gradi della corporate security per le più importanti aziende italiane, alcune delle quali lavorano in settori strategici per l'interesse nazionale ed è leader nel comparto dell'aviation security: da 15 anni, infatti, grazie all’expertise del fondatore Salvatore Forte, auditor e istruttore certificato Enac e security manager di compagnie aree, ha una business unit Aviation che si occupa di consulenza, formazione e servizi di sicurezza aeroportuale.

Forte Secur Group, ricorda, "ha scelto di affiancare i principali player del mondo aeroportuale e del trasporto areo, e oggi è una società unica nel panorama della sicurezza in Italia per esperienza, struttura e investimenti, tra le prime in ambito europeo a proporre soluzioni che, nello specifico per i corsi Ust, sono frutto di un innovativo approccio olistico nella 'formazione avanzata' per il personale di security".

"Compagnie aeree e società di gestione aeroportuali - sottolinea Forte - si affidano a noi per la progettazione del sistema di sicurezza delle proprie realtà, ottimizzazione delle strutture di security e definizione di procedure operative, esternalizzando la funzione ed instaurando una partnership che prevede continui aggiornamenti consulenziali".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, il video di Amadeus per la Rai: "Aiutiamoci l'un con l'altro"

Stefano Nicolao e l’arte dei costumi: l'intervista di Viviana Battaglione
Ballo di Carnevale tra le epoche al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Coronavirus, il governatore delle Marche sfida Conte: "Chiudo le scuole", si va in Tribunale

media