Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viaggi, nasce SiVola: il primo tour operator fondato da travel blogger

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

E' nato “SiVola”, il primo “tour team” italiano interamente formato da travel blogger, viaggiatori seriali da centinaia di migliaia di followers. Patria delle “best in travel” più apprezzate dai turisti in questi anni, nasce in Italia un primato d'eccellenza nel settore viaggi: SiVola è il primo tour operator creato esclusivamente da travel blogger, giramondo professionisti che condividono in rete ogni fase della propria vita on the road, permettendo ai followers di vivere virtualmente le loro personali esperienze di viaggio. E da oggi non solo virtualmente, infatti SiVola ha stravolto il settore dei viaggi di gruppo con una proposta innovativa: i travel blogger che fanno network e si trasformano per la prima volta in tour operator, coordinando viaggi di gruppo senza dipendere nella stesura dei propri itinerari, nella scelta dei servizi e delle attività da entità esterne come agenzie, altri tour operator o enti del turismo.  L'idea alla base è che i viaggi sono quelli frutto della propria esperienza e dell'instancabile voglia di confrontarsi con le diverse culture dando la possibilità ai propri seguaci viaggiatori di vivere esperienze uniche, verso destinazioni esclusive. Il segreto del successo del team di SiVola sta nella proposta: vengono suggeriti solo tour che i travel blogger organizzano per sé stessi. Tour disegnati da professionisti del viaggio, a certificare la top quality dell'esperienza, road trip mai offerti dai tour operator tradizionali. L'hashtag #SiVola, utilizzato da chi partecipa ai tour, è già virale sui social. Mettendoci la faccia e mettendo sul piatto la fiducia che si sono conquistati in rete SiVola presenta anche una vera e propria offer ta innova tiva che non si è mai vista sul mercato turistico italiano: ad esempio l'assicurazione annullamento è sempre inclusa dando la possibilità di prenotare senza troppe preoccupazione e senza stilare onerose polizze aggiuntive. Aboliscono la tanto vituperata cassa comune: le spese extra saranno gestite in autonomia dal cliente e soprattutto garantiscono che il prezzo finale non subisce sorprese senza strane quote d'iscrizione o tasse in supplemento. Anche i voli sono sempre inclusi: si arriva e si riparte in gruppo, mai da soli ma soprattutto non si rischia di acquistare un volo e rimanere a casa nel caso in cui una partenza non venisse confermata. Nei curriculum dei famosi travel blogger fondatori di SiVola non si trovano solo foto e video ma anche campagne di comunicazione, presenze televisive e addirittura alcuni di essi si sono pure cimentati nella scrittura divenendo autori di autentici bestseller come Nicolò Balini, Claudio Pelizzeni, Daniel Mazza e Carlo Laurora. Emanuele Bartolini e Stefano Cantarini invece, gli altri fondatori del tour operator, sono molto conosciuti in rete e grazie alla qualità dei loro video e fotografie condividono le proprie competenze in appositi video-corsi di grande successo sul web. Competenze dunque trasversali e spirito imprenditoriale al servizio dell'unico obiettivo di diventare un tour operator di riferimento per i viaggi di gruppo in Italia. “Organizzo e coordino viaggi di gruppo da oltre dieci anni. Ho visitato 85 Paesi al mondo, sono amante dei road trip e mai proporrei mete che non mi ispirano”, ha dichiarato Nicolò Balini, re delle visualizzazioni con il suo canale YouTube “Human Safari”, il più cliccato del settore travel, vincitore di ben due Macchianera award (i premi della rete) come miglior travel blogger (2017 e 2018) e autore del libro “Istantanee intorno al mondo” (Mondadori Electa).  “Oggi con SiVola voglio trasmettervi tutta la mia voglia di viaggiare, perché quella scintilla che sentite prima di prendere un aereo ed atterrare in terre sconosciute non svanisca mai”: sono le entusiaste parole di Daniel Mazza, fondatore della nota pagina web Mondo Aeroporto e ora in libreria con il libro “Destinazione Mondo” (Sperling & Kupfer) nel quale racconta come ha trasformato la sua vita inseguendo il sogno di vivere viaggiando.   “È la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita entusiasmante. Mai porsi limiti: quando me li hanno posti sono andato a fare un intero giro del mondo senza prendere aerei per 1000 giorni tondi tondi” afferma Claudio Pelizzeni, la cui “Trip Therapy” ha appassionato decine di migliaia di followers sui suoi canali social e in televisione come “Inviato Speciale” di Licia Coló. Viaggi al limite dell'impresa come il giro del mondo senza aerei raccontato nel libro “L'orizzonte ogni giorno un po' più in là”(Sperling & Kupfer) e gli oltre 2000 chilometri percorsi a piedi in completo silenzio ne “Il silenzio dei miei passi” (Sperling & Kupfer).  “Più passa il tempo, più mi rendo conto che non posso smettere di viaggiare. Condividere con voi l'ispirazione più grande che possiamo trarre da questo mondo sarà ciò di più bello che la vita potrà regalarmi” è il life mood dichiarato da Stefano Cantarini, documentarista per il programma “Alle falde del Kilimangiaro” e per “Il mondo insieme” di Licia Coló. Sulla stessa scia Emanuele Bartolini, maestro di videomaking e travel blogger full time con il cliccatissimo portale “Coast to Costans”: “Mi fermo solo davanti ad un tramonto, viaggiare è ancora la mia curiosità più grande. Ho visitato oltre 50 Paesi, la mia seconda casa è l'Asia”. “Da ormai nove anni, il fulcro della mia vita è il viaggio, la mia folle scelta di abbandonare la vecchia vita per diventare travel blogger è stata spinta dalla passione per la mia Islanda” ha commentato Carlo Laurora, patron  di “Italian?Yes!”, una delle pagine più cliccate in rete nel contesto italiano dei viaggi di gruppo e autore del libro “Abito il mondo” nel quale racconta la sua Via della Seta senza aerei. Diverse competenze, un unico grande obiettivo: riportare al centro i viaggiatori, le esperienze, i sogni che diventano realtà. www.sivola.it

Dai blog