Cerca

Fuorisalone del Mobile

Live now design later: l'evento esperenziale dal digital alla filosofia Zen

12 Aprile 2019

0
Live now design later: l'evento esperenziale dal digital alla filosofia Zen

Protagonista della settimana del design milanese (9-14 aprile 2019) sarà la mostra personale Live now design later, curata da Guido Musante, che avrà luogo presso L20 Centro Zen Metropolitano, in Viale Liguria 20. Si tratta di un percorso esperienziale che unisce il mondo del design (JoeVelluto), al mondo dell'esperienza e del digitale (Young Digitals), con la filosofia Zen (Maestro Zen Tetsugen Serra). 

Ti sei mai chiesto se la statuetta della Madonna di Lourdes è un simbolo mistico o solamente un suppellettile di plastica? E l’interruttore è fatto per accendere o spegnere? Gli oggetti raccontano molto di noi e delle nostre scelte. Ma siamo sicuri che stiamo davvero scegliendo? La tua vita è simile ad una risposta ad una domanda chiusa o aperta? Sei in grado di valutare la realtà da un altro punto di vista, più creativo, o preferisci vivere in una realtà pre-pensata? La scelta, intesa come valutazione condizionata, ci accompagna nella quotidianità in tutti i nostri giudizi e considerazioni. Sono scelte apparentemente libere, ma in realtà derivanti da preconcetti che solitamente non ci consentono di esplorare nuovi punti di vista.  

Insomma, un evento "fuori schema" in cui l'oggetto è protagonista, ma non in relazione alla sua forma estetica per come comunemente la valutiamo. L'esplorazione del percorso è strettamente legata a una insolita (e sorprendente) interazione tra smartphone-persona-oggetto: una modalità a bivi, riproposta in chiave digital, attraverso il linguaggio design, ma con una conclusione del percorso che ribalterà il punto di vista ed espanderà il nostro essere. Una "presenza intangibile" guiderà personalmente il visitatore invitato a fare delle scelte che lo accompagneranno verso un livello più profondo della nostra comprensione. Le domande (che precedono la scelta), creano separazione. Da questa separazione arriveremo a una nuova "illuminante" domanda.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media