Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gli eventi vip della settimana, di Ivan Rota

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

Il centro di Milano in tilt per l'arrivo di Matteo Salvini: dopo il raduno della lega a Pontida, ha raggiunto il Four Seasons per l'unico impegno non istituzionale prima di partire per partecipare al Palio di Siena, città in cui la Lega ha vinto: il vicepremier lo aveva promesso: se avesse vinto, avrebbe fatto loro visita. Via Gesù chiusa al traffico, un affollamento di fotografi e curiosi che neanche ai tempi della dolce vita. . Salvini ha accettato l'invito per ricambiare l'aiuto e l'amicizia di Daniela Javarone, presidente dell'Associazione Amici della Lirica che ha organizzato la colazione durante la quale sono stati presentati i libri "Putin" e "Trump" scritti da Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, con l'intervento di Paolo Del Debbio e Giuseppe Malara. L'anfitrione della giornata Daniela Javarone era commossa veramente: la riconoscenza che il Matteo nazionale ha dimostrato nei suoi confronti, ha detto, non ha eguali. Qui non parliamo di politica, ma di un evento che a Milano ha avuto pochi pari: una corsa al selfie manco per un divo di Hollywood, un'agitazione incredibile delle signore, una festa allegra e unica.. Ci ha tenuto solo a dire che ,dopo anni in cui l'Italia era il finalino di coda, in un mese ha ricominciato a dire la sua in Europa senza subire sempre le scelte altrui, ma che molto lavoro deve essere ancora fatto. Presenti nimerosi giornalisti, tra i quali i direttori Roberto Alessi e Riccardo Signoretti, la cantante Ivana Spagna, la scrittrice Elena D'Ambrogio Navone, Giovanni Bozzetti, Enzo D'Elia, Leonardo Xavier, Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia e tanti altri. Aotro giro, altra corsa: pare va di stare in una puntata dell'Isola dei Famosi al compleanno di Francesca Cipriani. Grande festa a Cremona per il matrimonio di Alda Petringa, mamma dell'imprenditore Francesco Butteri, e Andrea Bolledi. Festa a Anzio con premio alla giornalista Gabriella Sassone e sfilate di culto a Parigi. Il primo tour di Andrea Benelli Grande festa per Andrea Benelli che si è diplomato in pianoforte, organo e clavicembalo con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Milano. Dopo aver collaborato per 8 anni come pianista nell'Orchestra del Teatro alla Scala ha iniziato a comporre brani per pianoforte solo.Il 13 dicembre 2016 è uscito il suo primo album “Tiamoforte” registrato nella rinomata Fazioli Concert Hall a Sacile. Il 16 giugno 2018 è iniziato il suo primo tour “PianoDiLavoro” nel prestigioso Auditorium Giovanni Arvedi a Cremona, proponendo brani tratti da “Tiamoforte”, brani tratti da colonne sonore famose da film (Morricone, Steiner, Vangelis) e brani inediti riscontrando enorme successo di pubblico e critici. De concerto si è detto:“Tutti sono rimasti impressionati dal talento esuberante, anzi tracimante del pianista cremasco Andrea Benelli”....“Impressionante il coinvolgimento espressivo ed emotivo sprigionato da Benelli nella sua performance che ha conquistato il pubblico dell'Auditorium Arvedi con un pianismo che, nei pezzi di sua composizione, attinge alla lezione dei “classici” ma manifesta una intrigante fusione di stili e di suggestioni”.La prossima data del tour è il giorno 25 agosto al Paladolomiti di Pinzolo. Dua Lipa per Attico SS18 La cantante Dua Lipa ha indossato una creazione Attico SS18 in tulle durante al settimana della moda a Parigi per la sua performance al Deezer Sessions. La cena dei vip amfAR, The Foundation for AIDS Research ha ospitato ieri sera al The Peninsula Parigi una cena esclusiva ed un'asta per i suoi sostenitori. Tra gli ospiti intervenuti al gala, Alexandra Agoston, Karim Benzema, Aloe Blacc, Ian Bohen, Maria Borges, Cindy Bruna, Anna Cleveland, Pauline Ducruet, Giedre Dukauskaite, Peter Dundas, Marianne Fonseca, Georgia Fowler, Lukas Haas, Jessica Jung, Valery Kaufman, Brandon Thomas Lee, Lara Lieto, Kirstin Liljegren, Angela Lindvall, Vanessa Moody, Petra Nemcova,nella foto, Kathryn Newton, Julian Perretta, Carine Roitfeld, Nicky Hilton Rothschild, Lala Rudge, Caroline Scheufele, Maria Strongin, il Principe Wenceslas del Liechtenstein, Ellen Von Unwerth, Megan Williams, Kevin Robert Frost, Amministratore Delegato di amfAR, e Milutin Gatsby, amfAR Global Fundraising Chairman. Kevin Robert Frost ha aperto la serata accogliendo gli ospiti e ringraziando gli sponsor dell'evento Chopard, Perrier-Jouët e The Pensinsula Parigi per aver reso possibile la serata, oltre a un ringraziamento speciale Milutin Gatsby, Global Fundraising President di amfAR e Carine Roitfeld per il loro continuo supporto. Durante la serata c'è stata anche una performance dell'artista nominato ai Grammy Aloe Blacc, che ha intrattenuto gli ospiti con le hit “I Need a Dollar,” “The Man,” “Wake Me Up,” e“Can You Do This”. Nozze pesce e bollicine Grande feste nella prestigiosa cornice del Comune di Cremona per il matrimonio di Alda Petringa, madre dell'imprenditore e organizzatore di eventi Francesco Butteri, e del neo marito Andrea Bolledi. Tra i presenti anche Andrea Prati, noto avvocato dello Studio Legale Bernardini de Pace. La festa, a base di pesce e bollicine, è continuata in un ristorante molto chic della città. Il sogno di Rosa Clarà È stata presentata in esclusiva presso Le Spose di Milano, uno dei punti di riferimento per il wedding fashion a livello europeo, la collezione ROSA CLARÁ 2019. La nuova collezione rende omaggio alla femminilità innata, celebra la bellezza femminile in una serie di abiti pieni di dettagli squisiti e tessuti delicati e fluenti che le spose contemporanee sognano. Belli i dettagli di pizzo in vita, scollature profonde sul retro, sottili inserti trasparenti e sensuali schiene con incroci per abiti di fascino che fondono la squisita semplicità con la straordinaria raffinatezza. Creati da e per le donne. Vita loca fino a Gallipoli Dopo un inverno scatenato passato a far muovere a tempo città, province e metropoli, l'estate 2018 di Vida Loca, la one night itinerante in crescita verticale, non si ferma, anzi accelera. È tour infinito, che spesso arriverà anche all'estero, ad esempio toccando Formentera. È un tour fatto di eventi che sanno mescolare effetti speciali, performance di ballo, dj set, live music, scenografia d'impatto, passando tra pop, reggaeton, hip hop ed r'n'b. Per l'estate 2018 i party Vida Loca in programma sono 140, un numero impressionante, soprattutto se si pensa che la festa prende vita solo in locali di riferimento o in grandi eventi o location (ad esempio, qualche settimana fa la festa ha riempito la Obi Hall a Firenze, etc)... Spesso i party Vida Loca fanno ballare tre spazi diversi in una sola sera, visto che la crew è ormai ricca di talenti e ben organizzata per gestire situazioni di questo tipo. Dj, artisti, ballerini, scenografi, manager e tecnici sanno esattamente cosa fare per trasformare ogni evento Vida Loca in un sogno. Vida Loca è sempre in tour, ma non mancano alcune residenze. Tra gli appuntamenti fissi Vida Loca ci sono quelli al Pineta Club - Formentera (ogni mercoledì), quella alla Villa delle Rose a Misano Adriatico e quella al Ten Club di Gallipoli. Milano in tilt per Salvini Il centro di Milano in tilt per l'arrivo di Matteo Salvini: dopo il raduno della lega a Pontida, ha raggiunto il Four Seasons per l'unico impegno non istituzionale prima di partire per partecipare al Palio di Siena, città in cui la Lega ha vinto: il vicepremier lo aveva promesso: se avesse vinto, avrebbe fatto loro visita. Via Gesù chiusa al traffico, un affollamento di fotografi e curiosi che neanche ai tempi della dolce vita. Le signore che gli dicevano all'unisono: "Ma come sei bello", e lui :"Ma non scherzate, peso novanta chili". Salvini ha accettato l'invito per ricambiare l'aiuto e l'amicizia di Daniela Javarone, presidente dell'Associazione Amici della Lirica che ha organizzato la colazione durante la quale sono stati presentati i libri "Putin" e "Trump" scritti da Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, con l'intervento di Paolo Del Debbio e Giuseppe Malara. L'anfitrione della giornata Daniela Javarone era commossa veramente: la riconoscenza che il Matteo nazionale ha dimostrato nei suoi confronti, ha detto, non ha eguali. Qui non parliamo di politica, ma di un evento che a Milano ha avuto pochi pari: una corsa al selfie manco per un divo di Hollywood, un'agitazione incredibile delle signore, una festa allegra e unica.. Ci ha tenuto solo a dire che ,dopo anni in cui l'Italia era il finalino di coda, in un mese ha ricominciato a dire la sua in Europa senza subire sempre le scelte altrui, ma che molto lavoro deve essere ancora fatto. Presenti nimerosi giornalisti, tra i quali i direttori Roberto Alessi e Riccardo Signoretti, la cantante Ivana Spagna, la scrittrice Elena D'Ambrogio Navone,gli imprenditori Arturo Artom e Giovanni Bozzetti, Enzo D'Elia, Leonardo Xavier, Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia e tanti altri.Nella foto Matteo Salvini e Daniela Javarone. Auguri Francesca! Grande successo per il Party di Compleanno della statuaria Francesca Cipriani,organizzato con gusto impeccabile da Unique Events in collaborazione con Why Not Group. Diversa dalle solite feste di compleanno, quella dedicata alla showgirl, una eclettica serata all'insegna dell'allegria, del buon cibo e dellla musica italiana, nel ristorante più “napoletano “ del momento “Napule è” dei fratelli Coppola che hanno proposto per l'occasione il loro menu Napoli Gourmet. Tanti i volti noti presenti, tra cui Nino Formicola, Franco Terlizzi, Elena Morali, Gianluca Fubellli, Giancarlo Giavardi, Max Pieriboni, Gianluca Impastato, Rosa Perrotta, Gianluca Mech, Veronica Saffi, Daniel Missori, Craig Warwick, Emanuela Tittocchia, Mitch, Paolo Chiparo, Luigi Favoloso, Gerardo Doto, Dottor Marco Citro, Dottor Fabio Fasulo, Claudia Peroni, Gaetano Spadino, Siria De Fazio. Giancarlo Giavardi, Ivan Damiano Rota. Vicinissima a Francesca, come in ogni occasione, la mamma Rita. La comunicazione della della serata è stata affidata ancora una volta a Lorella Maselli, tra gli organizzatori dell' evento. Fotografo accreditato, il bravo Gabriele Ardemagni. Mito Carrà Iconoclasti. Lo stile di Raffaella Carrà nell'opera di costumisti e stilisti” è l'esposizione al Teatro 1 che dal 29 giugno al 15 luglio accompagna la nuova edizione di Altaroma, organizzata per la prima volta negli Studi di Cinecittà, grazie alla collaborazione con Istituto Luce - Cinecittà. L'impeccabile caschetto biondo adottato nei primi anni Settanta e quasi immutato da allora. L'ombelico scoperto in anni di censure televisive. Le eleganze maliziose e gli eccessi indossati con ironia. Il bianco, il nero, il rosso, l'oro come colori di riferimento; una cascata di cristalli a rendere indimenticabile il sorriso innocente, un crêpe speciale per fasciare i movimenti sexy. Personaggio dello star system e simbolo di assertività femminile, amata e celebrata secondo logiche trasversali da mondi diversi come la televisione, la moda, la militanza gay, le casalinghe, gli intellettuali, Raffaella Maria Roberta Pelloni, in arte Raffaella Carrà, 75 anni compiuti lo scorso 18 giugno di cui 66 spesi davanti alle telecamere del cinema e delle televisioni mondiali, è la dimostrazione di come si possa conquistare e mantenere il successo rimanendo fedeli a se stessi.Lo rivela la prima mostra che il mondo della moda le dedica, analizzando l'opera dei grandi creatori del cinema e della televisione che l'hanno caratterizzata e vestita fin dagli albori della sua carriera e delle firme storiche e nuove della moda che a lei si sono ispirati.Curata presso il Teatro 1 di Cinecittà con un allestimento di grande impatto da Fabiana Giacomotti, autrice e direttore scientifico del Master in Teoria e Strategie della Moda a La Sapienza, specialista di costume televisivo, coadiuvata da Annalisa Gnesini, giovane curatrice che ha collaborato a numerose mostre di moda e costume in Italia e all'estero, l'esposizione mette in evidenza i segni e le simbologie più nascoste del “fenomeno-Carrà”, attraverso costumi, abiti, accessori, oggetti, video, foto, i disegni preparatori e i bozzetti dei più grandi costumisti televisivi e cinematografici come Enrico Rufini, Corrado Colabucci, Luca Sabatelli, Gabriele Mayer, Gabriella Pera, e gli abiti degli stilisti che a questi segni si sono ispirati.40 costumi, selezionati fra oltre 400, provenienti dall'archivio storico della Rai, di Annamode, della sartoria The One, e di Collezioni Carrà di Giovanni Gioia e Vincenzo Mola, di cui la maggior partemai esposta fino ad oggi, permettono di identificare gli elementi, i tratti e le ricorrenze stilistiche di Raffaella Carrà in un continuo gioco di rimandi fra costume e moda che diventa evidente nella selezione di abiti firmati da nomi come Renato Balestra, Greta Boldini, Luigi Borbone, Mario Dice, Antonio Grimaldi, Giuseppe di Morabito, Guillermo Mariotto per Gattinoni, Leitmotiv, Fausto Puglisi, Marco Rambaldi, Francesco Scognamiglio, Daizy Shely.Attentissima la scelta delle fotografie, fra cui un inedito offerto da Niccolò Moschini, figlio del grande impresario Pino, a lungo collaboratore di Raffaella Carrà. Vedi Salvini e torna a Napoli Dopo essere stato ospite alla colazione con Matteo Salvini a Milano, Salvo Iavarone è volato a Napoli, in via dei Fiorentini 10, per illustrare struttura e programmi di Confinternational . Dopo le sedi di Roma, Torino, Milano, Verona, è stata presentata quella di Napoli. Il motto di Salvo Iavarone, nella foto con Yan Ling e Matteo Salvini, è: "Ognuno di noi si impegna tutti i giorni al fine di conservare la propria natura, di evolverla, di sviluppare l'intelligenza mettendola al servizio degli altri. E' quello che mi prefiggo, e che cerco di fare tutti i giorni attraverso i miei diversi ruoli". La nuova era Mixology Nei boutique hotel di MGallery by Sofitel, collezione upscale del gruppo AccorHotels, nasce la nuova era “Mixology” del mondo dell'hotellerie: le dieci strutture del brand situate nelle principali città italiane propongono ai palati più raffinati una drink list originale ed affascinante firmata Andrea Berton.Lo chef stellato, illustre rappresentante dell'eccellenza culinaria Made in Italy, si è ispirato alla filosofia MGallery per ideare 13 imperdibili creazioni: tre drink per tutte le strutture del brand in Italia e dieci pensati in esclusiva per ognuno degli Hotel.Ogni hotel MGallery conduce gli ospiti in un mondo diverso, che si tratti di un'epoca passata, un'oasi dal design contemporaneo o uno spettacolare paesaggio naturale in cui prendersi cura di sé. Lo Chef Berton ha elaborato un cocktail per ciascuno di questi mondi. Le bellezze del Casino de la Valle Si è svolto con grandissimo successo, il festival Poker Concept organizzato al Casino de la Valle con De Vere Concpet Srl in occasione della riapertura della celebre sala Evolution, completamente ristrutturata e rinnovata. Un torneo di Texas hold'em, che si concluderà stasera 3 luglio con la finalissima e due speciali serate evento, duranti le quali hanno partecipato molti ospiti vip.Ad animare i tavoli da poker proprio gli ospiti celebri presenti alle serate evento: la modella Ivana Mrazova, che ha festeggiato il suo ventiseiesimo compleanno proprio durante il week end valdostano, l'opinionista Raffaello Tonon, la conduttrice Elenoire Casalegno e la modella e showgirl Aida Yespica,nella foto,infine i corteggiatori del programma Uomini e Donne, Nicolò Federico Ferrari e Marta Pasqualato. Il Poker Concept e l'inaugurazione della Sala Evolution, hanno vista grande affluenza di pubblico e un boom d'iscrizioni. Nella giornata di domenica si è registrato un picco straordinario d'ingressi, con 200 giocatori solo al mine event e numerosi partecipanti ai tornei side event: il vincitore della giornata ha incassato una prima moneta di 40 mila euro. Le fasi preliminari del torneo di Texas hold'em sono iniziate mercoledì 27 giugno e proseguiranno fino a stasera 3 luglio con il grande evento finale. Il torneo prevede un montepremi garantito di 200.000 euro. Incontriamoci ad Anzio Una serata imperdibile ad Anzio fra charity, bellezza, cinema, informazione e spettacolo. L'imprenditore Mauro Boccuccia ha accolto la terza edizione della rassegna “INCONTRIAMOCI”, serata tra Giornalismo, Spettacolo e Solidarietà.A condurre, il regista e presentatore radiofonico e televisivo Anthony Peth, coadiuvato dalla Presidente dell'Occhio dell'Arte, Lisa Bernardini, nella foto con Gabriella Sassone, premiata come giornalista.Durante la serata si sono infatti svolti anche due momenti bellezza, valevoli per la selezione regionale del contest "Una Ragazza per il Cinema".Presidente della giuria beauty il redivivo attore George Hilton. Tra gli ospiti: Franco Micalizzi,; Carlotta Bolognini, Olga Bisera,Toni Malco,Vassilli Karis, Mario Orfei, Vincenzo Merli e Connie Caracciolo. Nel corso della serata i saluti telefonici da parte di Fabio Frizzi e Lorenza Mario. Lily pizzo e rose In occasione di un evento, la splendida top model Lily Aldridge ha indossato un abito lungo color avorio con corsetto e una sovrapposizione di pizzo e rose ricamate color oro della collezione Vivienne Westwood Couture. Sylvia Hoeks da Bulgari In occasione del gala dinner di Bulgari che si è tenuto presso lo Stadio dei Marmi di Roma, l'attrice Sylvia Hoeks ha scelto di indossare un abito monospalla in organza con piazzamento asimmetrico di rouches ad uncinetto, di Ermanno Scervino.

Dai blog