Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Esplora:

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

Magnifica sfilata di Lidia Cardinale a Milano all'Umanitaria, sfilata che ha siglato la società con il grande imprenditore Giovanni Bozzetti. Cristiano Malgioglio si rilassa alla Bottega Sicula mentre Sandra Vezza inaugura la prima cantina pop ovvero L'Astemia Pentita. Matrimoni e compleanni da favola. Il premio Bronzi di Riace consegnato a Daniela Javarone e le sedute di make up con Giulia Valentina.Grandi ospiti tra Cinema e Letteratura alla sala Pirelli del Palazzo della Regione di Milano . Successo per un protagonista dei nostri tempi: Marco Tullio Barboni, noto sceneggiatore, regista e scrittore, che con il suo secondo libro "A spasso con il mago. Merlino e io" (Viola Editrice) sta girando l'Italia. Soddisfatto il Cavaliere Franco Antonio Pinardi , Presidente dell' Accademia Tiberina già Pontificia e deus ex machina dell'appuntamento meneghino, che ha avuto la collaborazione dell ' Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana, nonché il patrocinio dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi. Tra gli ospiti l'attore e cabarettista Roberto Brivio , conosciuto al grande pubblico anche per essere stato storico membro del gruppo I Gufi; l 'attrice Premio David di Donatello Barbara Enrichi. Nel parterre anche il Generale dei Carabinieri Alberto Bellotti , Presidente dell'associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica di Milano e il coordinatore nazionale del gruppo associativo rumeno in Italia Robert Raducescu , seduto in prima fila vicino al poeta rumeno Viorel Boldi . Coordinamento di Lisa Bernardini, pierre nonchè Presidente dell' Associazione culturale Occhio dell'Arte. La storica e suggestiva sede dell'Associazione Nazionale dei Mutilati e Invalidi di Guerra a Roma, ha ospitato la 17° edizione del “Premio Internazionale Bronzi di Riace” ideato da Giuseppe Tripodi presidente della proloco città di Reggio Calabria. e Patrocinato dalla Camera di Commercio, dalla Presidenza del Consiglio Regionale e dal Comune di Reggio Calabria. La cerimonia di consegna celebra la ricorrenza del ritrovamento dei Bronzi di Riace avvenuto nel 1972 ad opera del chimico romano Stefano Mariottini le statue bronzee rinvenute nel mare ionio a circa 300 metri dalle coste calabre, inabissate in località “Riace”, rappresentano opere di incommensurabile valore artistico, datate tra il 460 e il 450 a.c. Due imponenti corpi maschili nudi, plasmati nel bronzo ed anatomicamente perfetti, uno formalmente più giovane, l'altro più maturo, due personaggi tra l'umano e il divino, tra' realtà e mito. Il Premio Internazionale titolato ai Bronzi di Riace viene conferito a quelle personalità “ che come fieri guerrieri hanno combattuto per la crescita e lo sviluppo della nostra nazione distinguendosi in Italia e nel mondo, per competenza e professionalità in questa 17 edizione sono stati premiati : Il Pittore Adriano Fida,l'Ingegnere gestionale Antonio Giannino,la Direttrice d'orchestra Beatrice Venezi, lo Chef Bruno Brunori,il Presidente Associazione Nazionale A.N.M.I.G Claudio Betti, la Public Relation Manager Daniela Javarone, nella foto,il Generale Corpo d'Armata (c.a.) Domenico Rossi,il Marchese Emilio Petrini Mansi della Fontanazza s.m.r.i. Franesco Mavelli, il Colonnello (c.a), Giancarlo Giulio Martini, la Psicologa Giuliana Savino, il Marchese Giuseppe Ferrajoli, l' Economista Giuseppe Nunzio Castiglia, Mons. Luigi Francesco Casolini di Sersale, la Presidente dell'Associazione “I Diritti civili nel 2000 – Salvabebè/Salvamamme” Maria Grazia Passeri la giornalista e conduttrice Paola Zanoni, il Presidente Regionale A.N.M.I.G. Piergiorgio Busato, il S.Ten CC ( r ) Pietro Mineo, il regista Sebastiano Rizzo , il Gen.D CC (r.o.) SergioFilipponi, il Presidente Natural Pharma Group Stefano Calamita e il Col. EI c.a. Vittorio Scarlino. A dare il benvenuto agli ospiti, il Presidente Nazionale A.N.M.I.G.(Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra) Prof. Claudio Betti a seguire gli interventi del Presidente dell'Associazione Turistica Proloco Città di Reggio Calabria Giuseppe Tripodi che ha portato i saluti del Presidente del Consiglio Regionale della Calabria Nicola Irto, del Sindaco Giuseppe Falcomatà, del Presidente della Camera di Commercio Antonino Tramontana e del Presidente Onorario Giuseppe Viceconte. Apprezzato l'intervento del Gen. Domenico Rossi che ha sottolineato la valenza e l'importanza del premio quale riconoscimento per le eccellenze italiane nel mondo. La premiazione è stata condotta dalla giornalista Paola Zanoni che con professionalità ha introdotto con una breve motivazione i 22 premiati di questa edizione. La Public Relations Manager Daniela Javarone ha voluto dedicare il suo Premio alla nipote Martina, presente all'evento, con la speranza che il suo percorso professionale e i riconoscimenti ottenuti possano essere da esempio per la nipote e per tutti i giovani italiani ambiziosi e propositivi. Infine, tra gli applausi, ha concluso la piacevole giornata l'instancabile Presidente Tripodi che, ha ringraziato tutti i presenti a tutto il suo Staff e alla giornalista Marilena Alescio per la comunicazione e il marketing e complimentandosi con i premiati ha dato appuntamento alla prossima edizione del Premio. Matrimonio da favola Un matrimonio da favola per Cesare Cappa e la bellissima Manuela Pezzoni in quel di Perledo, piccolo borgo sopra Varenna in una chiesa con terrazza sul lago. Gli sposi hanno poi salutato all'Hotel Royal Victoria di Varenna. Elegantissima la mamma dello sposo Maria Rosa Poggi Cappa. Buon compleanno Lella Una mise en place da mille e una notte per Lella Termini al ristorante da Giuliano a Milano che ha come patron Alessio Sassi: candele di ogni colore e dimensione, coriandoli oro e argento. Con lei solo pochi amici: in direttore del Settimanale Nuovo Riccardo Signoretti, l'imprenditore Leonardo Xavier, Daniela Javarone, Elena D'Ambrogio Navone, Maria Luisa Celoria, Silvana e Urbano Fiolini. Shopping di lusso Shopping di lusso per Camilla Lucchi: accompagnata dal fashion blogger Mattia Boffi Valagussa é entrata alla gioielleria Pennisi e ne é uscita con una shopper dal contenuto prezioso. Si vocifera abbia provato alcuni anelli di fidanzamento tra ui un diamante da sette carati. Per lui una festa da Major, locale top milanese. Colore e dinamismo Un party all'insegna della bellezza artistica. Non solo quella proposta da Nino Attinà, grande protagonista della mostra "Colore e dinamismo", che ha inaugurato ieri presso la Galleria SpazioCima di Roberta Cima, ma anche quella di tanti altri suoi colleghi. Tra i presenti, il ritrattista Roberto Di Costanzo, il pittore Natino Chirico, il giovane artista Valerio Prugnola, tutti e tre protagonisti prossimamente di alcune mostre personali, proprio presso la galleria del quartiere romano di Coppedè. Erano presenti anche artisti quali Eugenio Rattà, Chicca Savino, Antonio Agresti e Valentina Lo Faro. L'EVENTO - "Colore e dinamismo” è il nome della nuova mostra di Galleria SpazioCima, sita in via Ombrone 9, Roma, visitabile sino a mercoledì 31 ottobre. La mostra, curata e organizzata da Roberta Cima, è a ingresso libero, da lunedì a giovedì dalle 15 alle 19 e il venerdì dalle 10 alle 13. Circa trenta le opere in esposizione. Le forme di Picasso, le ricche pennellate di Edvard Munch, i colori di Wassily Kandinsky, i soggetti "pop" di Andy Warhol: Nino Attinà sembra voler attingere ai grandi della pittura del Novecento per la sua nuova mostra, al contempo intensa e inspirata. Tra figure intere e primi piani, tra soggetti femminili dalle procaci rotondità agli uomini più austeri, l'artista propone piccoli scorci di vita e di quotidianità, che esplodono, però, grazie alla ricchezza del colore e alla luce che il pittore infonde in maniera consapevole e attenta Alessia Marcuzzi per Attico Alessia Marcuzzi , in occasione della prima puntata de Le Iene, andata in onda mercoledì 3 ottobre su Italia 1, ha indossato un mini abito in paillettes rosa della collezione Autunno/Inverno 2018-19 di Attico Giulia Valentina lanciatissima La Shiseido Beauty Lounge in Rinascente Milano Duomo ospita in collaborazione con Real Time (canale 31 ) la seguitissima influencer e modella Giulia Valentina, protagonista della serie TGIG (episodi disponibili su realtime . it) per svelare la nuova collezione makeup Shiseido . Incontra Giulia alla Rinascente e approfitta di un flash makeup seguendo i suoi tips per un selfie perfetto . I makeup artist di Shiseido saranno a disposizione per guidarti nella scelta di prodotti, texture e colori più indicati, ma questa collezione ha una sola regola : non ci sono regole! Alcuni piccoli accorgimenti possono comunque fare la differenza tra un semplice scatto e una foto profilo . I primi 40 arrivati riceveranno una speciale box Real Time dedicata al nuovo makeup Shiseido Cinema e letteratura Grandi ospiti tra Cinema e Letteratura a fine settembre alla sala Pirelli del Palazzo della Regione di Milano . Successo per un protagonista dei nostri tempi: Marco Tullio Barboni, noto s ceneggiatore, regista e scrittore, che con il suo secondo libro "A spasso con il mago. Merlino e io" (Viola Editrice) sta girando l'Italia. Soddisfatto il Cavaliere Franco Antonio Pinardi , Presidente dell' Accademia Tiberina già Pontificia e deus ex machina dell'appuntamento meneghino, che ha avuto la collaborazione dell ' Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana, nonché il patrocinio dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi. Tra gli ospiti l'attore e cabarettista Roberto Brivio , conosciuto al grande pubblico anche per essere stato storico membro del gruppo I Gufi; l 'attrice Premio David di Donatello Barbara Enrichi; Marina Castelnuovo , attrice, conduttrice, scrittrice, imprenditrice e sosia "ufficiale" di Liz Taylor , che riesce con la sua immagine a fare rivivere da ben 25 anni l'impareggiabile mito a livello internazionale Nel parterre presente di grande lustro anche il Generale dei Carabinieri (ar) Alberto Bellotti , Presidente dell'associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica di Milano e il coordinatore nazionale del gruppo associativo rumeno in Italia Robert Raducescu , seduto in prima fila vicino al poeta rumeno Viorel Boldi . Coordinamento di Lisa Bernardini, pierre nonchè Presidente dell' Associazione culturale Occhio dell'Arte. L'astemia pentita L''Astemia Pentita, la prima cantina vitivinicola pop nata dalla volontà dell'eclettica e visionaria imprenditrice piemontese Sandra Vezza, annuncia la sua apertura ufficiale.Nel territorio di Barolo – dichiarato nel 2014 Patrimonio Mondiale dell'Unesco insieme ai paesaggi vitivinicoli di Langa-Roero e del Monferrato – proprio sulla collina dei Cannubi, dove storicamente è nato il Barolo e dove il crinale che ospita i vigneti più preziosi delle Langhe inizia a salire verso il centro del paese, sorge la scultorea cantina de L''Astemia Pentita.Ed è proprio l'imprenditriceSandra Vezza adichiararsi con questa avventura “astemia pentita”; il nome della cantina, infatti, racconta già in sé la nascita del progetto: Sandra Vezza, da sempre astemia, con la decisione di dedicarsi alla produzione vitivinicola annuncia definitivamente il proprio pentimento.Un amore quello per il territorio delle Langhe e per il vino che, fin da piccola, l'imprenditrice ha sviluppato tramite il nonno – lui, già all'età di quattro anni, prendendola per mano, la portava a passeggiare tra i filari, insegnandole come lavorare le viti – e a cui, oggi, è riuscita a dare seguito con un progetto dallaconnotazione innovativa e dirompente.“Sono sempre stata innamorata delle mie Langhe, dove sono cresciuta e dove vivo”,racconta Sandra Vezza, “la mia passione è da sempre camminare tra i vigneti, e rimanerci ore a pensare, guardando questo paesaggio spettacolare che cambia continuamente colore ogni mese dell'anno. Fin quando un giorno, proprio camminando, ho conosciuto una coppia di anziani signori, fratello e sorella, Teobaldo e Livia De Magistris, che, avendo quasi 90 anni, da tempo volevano vendere i propri terreni, ma solo a chi il cuore avrebbe detto sì. Nell'istante in cui ci siamo incontrati, tra di noi c'è stata subito una grande intesa e il Signor Teobaldo, guardandomi negli occhi, mi ha detto ‘lei mi piace, è una langarola, sarei felice di poterle vendere la mia vigna'. E cosi è iniziata la mia avventura nel vino”.Il progetto de L''Astemia Pentita è stato cosìconcepito e sviluppato nella sua totalità sulla base della volontà di Sandra Vezzadi poter realizzareuna cantina innovativa e diversache ne rispecchiasse la personalità, cosi la sua visione è stata tradotta dal progettista nell'architettura della cantina. Lirica che passione Dal 1 al 4 novembre 2018, si terrà presso la sala Puccini del Conservatorio di Milano, la terza edizione del Concorso Internazionale di “Canto Lirico Angelo Loforese”. Con il Patrocinio del Comune di Milano, questo talent musicale, diventato tra i concorsi di canto lirico più autorevoli di Italia, ha già aperto le iscrizioni sul sito www.angeloloforese.com . L'organizzazione, come sempre, è a cura dell'imprenditore Cinese Wang Huan Dong , uomo illuminato e con una grande passione per la lirica e per l'arte in senso lato. Scopo dell'iniziativa è la valorizzazione del connubio tra cultura italiana e cinese. Huan Dong, scolaro di Angelo Loforese, è stato baritono del Teatro cinese dell'Opera e della Danza. Il suo concorso non ha alcun fine commerciale, mission lontana del solito cliché cinese. Questa è la prima volta che un imprenditore cinese produce un concorso internazionale così popolare e professionale fuori dalla Cina. Quasi una rivoluzione! Il concorso, aperto a giovani talentuosi provenienti da tutte le parti del mondo e appartenenti a tutti i registri vocali, è ispirato e intitolato alla figura del grande tenore e Maestro Angelo Loforese . Milanese, classe 1920, Loforese è a tutti gli effetti una gloria italiana, vincitore del Premio Caruso. Nel mondo della lirica il Maestro rappresenta uno dei più grandi cantanti del periodo d'oro italiano. Lui più di ogni altro, può parlare di tecnica canora ai giovani cantanti che partecipano al concorso. Da sottolineare il fatto che il vincitore della passata edizione, Riccardo Della Sciucca, dopo pochi mesi dalla proclamazione è entrato a far parte del cast del celebre Teatro a La Scala, di Milano. Anche quest'anno grande lustro all'evento viene conferito dalla presenza di giurati di fama mondiale. Alcuni nomi sono in via di conferma, ma ogni rappresentante è Maestro straordinario nel mondo della lirica. Un'intesa unica La collezione Autunno/Inverno di Lidia Cardinale è un omaggio alle donne e alle loro personalità, delicate e determinate . Lidia Cardinale esplora il mondo femminile attraverso una collezione elegante e sofisticata, modulata su tonalità differenti . Il romanticismo è il fulcro della collezione . Tocchi dal gusto francese sono mixati con accenti e dettagli orientaleggianti declinati con codici stilistici che a volte virano verso il retrò, a volte verso un futuro prossimo venturo . Giacche sartoriali si mischiano a shorts e minigonne a pieghe . Raffinati abiti di pizzo in rilievo e in pizzo Chantilly, delineano la silhouette . Tailleur gessati e smoking ricoperti di micro paillettes, rivelano quanto sia sexy il mix del maschile con il femminile . Fino al cappotto patchwork con applicazioni preziose di medaglioni ricamati a mano da sapienti artigiani che conferma l'alta sartoria di Lidia Cardiale . Il blocco degli abiti neri in tutte le versioni possibili, è abbagliante . E arriva il “Lidia”, il tubino indispensabile che non può mancare nel guardaroba di ogni donna, perfetto per ogni occasione . Il capo che indossi al mattino e con il quale vai al cocktail elegante : basta cambiare gli accessori . Tutto realizzato nei tessuti più prestigiosi : cashmere double, lane bouclé, sete di Como, cady elasticizzato, velluto di seta . Nei colori giallo ocra, viola nelle varie gradazioni, nero e blu, marron glacé, tinta carne . Il brand Lidia Cardinale nasce a Brescia nel 1986 come sartoria d'alta moda . Grazie a lavorazioni eccellenti e a una produzione di capi senza tempo, il marchio s'è presto imposto per professionalità e qualità artigianale . Coadiuvata dai figli Michele e Andrea Russo, ha sempre servito le signore della città, pronta a soddisfare le esigenze di moda di ognuna, fino a quando, partecipando alle sfilate della Milano Fashion Week, ha varcato i confini bresciani per espandersi sul territorio nazionale . Grazie alla collaborazione con EFG Consulting, società di consulenza specializzata nell'internazionalizzazione delle aziende italiane, ha incontrato grande successo nel mercato dei Paesi Arabi rivolgendosi con creazioni di alta sartorialità alle esigenti donne locali . La presentazione di questa collezione segna l'ingresso di EFG Consulting nella compagine azionaria di Lidia Cardinale che proietterà il brand sempre più nei mercati internazionali . “Conosco Lidia Cardinale da anni - ricorda Giovanni Bozzetti fondatore e presidente di EFG Consulting - da quando sfilava durante la Milan Fashion Week e con orgoglio l'ho introdotta nel mercato del Medio Oriente . Ora, visto il crescente successo che sta conseguendo nel mercato arabo, ho deciso, anche in un'ottica di diversificazione, d'investire entrando nella compagine azionaria della maison, pronti ad internazionalizzare sempre più la creatività, lo stile e l'eleganza della moda di Lidia Cardinale, che ben rappresentano il Made in Italy Malgioglio brinda Dopo un'estate con concerti sold out, Cristiano Malgioglio si sta godendo un periodo di tranquillità in attesa dell'inizio del nuovo programma di Piero Chiambretti "La Repubblica delle Donne". Eccolo a cena alla Bottega Sicula in Via Mantova 5 a Milano con il patron Chef Sebasien.  

Dai blog