Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Cene con tartufo, movida e arte. IlJust Cavalli, che, per il terzo anno consecutivo, ha celebrato la vittoria come miglior club italiano, Best Italian Club, ha presentato, durante una serata esclusiva, il menu invernale, con piatti a base di tartufo bianco, sino a fine gennaio, come l'uovo pochè, o signature Cavalli style, selezione di tartare e pesce crudo freschissimo, o cappelletti alla spigola con brodetto di crostacei, gamberi rossi e caviale di salmone, il filetto di triglia, carciofi freschi, capperi, olive taggiasche e bisque di crostacei, o le New Zealand costolette di agnello, con patate alle erbe e marmellata bio di lamponi. Durante la cena, come da tradizione internazionale, la tendenza è quella di sorseggiare un drink, come Arte del Negroni, una variante del classico Negroni, ma a base di Ginarte.La Cena benefica è stata organizzata a favore di UAN – Urological Association Niguarda, a titolo di raccolta fondi per contribuire all'acquisto della sonda ‘'Robotica'' – X12C4 Drop-In pari al valore di 30.000,00 euro.UAN nasce dalla volontà di privati cittadini di supportare l'attività del Centro Urologico Niguarda con iniziative promozionali, il cui scopo sono la prevenzione e la sensibilizzazione dei cittadini nei confronti delle patologie urologiche, sia benigne che oncologiche. Il Centro è all'avanguardia mondiale per il trattamento del carcinoma prostatico, grazie ad una nuova tecnica operatoria eseguita mediante l'utilizzo del “Robot daVinci” – la piattaforma più evoluta per la chirurgia mininvasiva.La sonda elettronica laparoscopica, grazie al trasduttore piccolo e compatto, consente un campo visivo più ampio per una navigazione renale più rapida.Presenti alla serata, accompagnata dall'esibizione per tutta la durata della cena della pianista Sonia Vettorato, oltre a tutti i membri del Consiglio UAN , la Presidente Dott.ssa Marisa Rita Galli, il Vicepresidente Prof. Aldo Bocciardi, rappresentanti istituzionali dell'Ospedale Niguarda e di Regione Lombardia, il Generale di Divisione Aerea   Silvano Frigerio, numerosi ospiti dell'industria dell' imprenditoria e dello spettacolo, tra gli altri: Umberto e Annalisa Paolucci, Umberto e Marinella Di Capua, Alessandro Cecchi Paone nella foto con Laura Morino,, Emanuela Folliero, Alessandra De Marco. E poi grandi serate al The Small, l Mejor e vernissage tra Roma e Milano. . "Io scelgo me" di Serena Fumaria Serena Fumaria , ex modella, scrittirce e mental coach crea  l'associazione  #ioscelgome.L'obbiettivo di questa associazione è Arginare, anticipare, informare, e salvaguardare le persone abusate o a rischio di abuso.Per farlo Serena non ha esitato ad usareil suo viso ( ormai non si nasconde più e non si vergogna nell'ammettere in primis di essere stata lei oggetto di violenza) e l'arte e la cultura . Il dolore è un argomento delicato e personale e l'arte sa raccontarlo con la grazia che merita.Sono molti psicologi e psichiatri ad appoggiare il suo lavoro , appoggio che Serena considera figure fondamentali per poter coadiuvare e divulgare il suo metodo. Ha già creato partnership in cui le persone che non può seguire come mental coach ( Narcisisti Patologici inclusi, che le chiedono aiuto) possono essere seguite da tecnici con studi approfonditi sull'argomento. Tutti al The Small Festa a Milano per Giancarlo Petriglia, patron di The Small, nella foto. E' un angolo artistico con un menu ricco e invitante: tartare di manzo ottima, una caponata buonissima, bruschette con baccalà mantecato, tagliolini gamberi e lime e le favolose polpette della nonna. Tante delizie degne di ristoranti stellati .Per il menu completo, che cambia settimanalmente, con ingredienti di stagione, cotti quasi tutti con basse temperature e con grande creatività, pur rimanendo fedeli alla nostra penisola, vi lascio la curiosità di scoprirlo da soli.E' anche una galleria d'arte.Tutto il resto che trovate attorno a voi, è in vendita. Ma non i servizi e le stoviglie meravigliose. Premio Fair Play Il performer e coreografo Steven B. e il M° Fabio Frizzi, noto compositore nonché fratello dell'indimenticato Fabrizio, felici e raggianti dopo aver ricevuto il Premio Fair Play Italia Italia 2018 dalle mani di Ruggero Alcanterini, Presidente del Comitato Nazionale Italiano, che ha decretato la loro "Put the ball and...run!" come nuovo inno Fair Play. “Put the Ball and… Run!”, messaggio “swing” sul rispetto delle regole, è diventato   nuovo inno Fair Play per volontà del Comitato Nazionale Italiano Fair Play presieduto da Ruggero Alcanterini, ed è una combinazione coreutico-musicale che incornicia una iniziativa dalla forte connotazione etica, che porta i sani valori dello sport nella vita. Un monito, insomma, per i più giovani e non solo sul rispetto delle regole e dell'importanza di uno stile di vita corretto.  Tutti i fondi raccolti legati al dowbload del brano “Put the ball and...run!” saranno devoluti in beneficenza al  C.N.I.F.P. "IL CONNUBIO" TRA NATINO CHIRICO E GIORGIO GUGLIELMINI Un vernissage tra colori e bollicine per "Il connubio", la nuova mostra della galleria romana SpazioCima, nel quartiere Coppedè, con le opere di Natino Chirico e Giorgio Guglielmini. Le loro sono due visioni, due stili, due modi di fare arte. Il primo pittore, il secondo fotografo, insieme hanno creato un nuovo mondo, in cui le sensazioni incontrano l'oggettività, in cui l'idea sposa il fatto. A coronare questo interessante sodalizio artistico, durante il vernissage, tanti artisti, parenti e amici, come il nuotatore Alessandro Terrin, la blogger Nadia La Bella e la cantante jazz Antonella Aprea..La mostra, curata da Valeria Arnaldi e organizzata da Roberta Cima, sarà visitabile sino a venerdì 30 novembre è a ingresso libero, da lunedì a giovedì dalle 15 alle 19 e il venerdì dalle 10 alle 13. Circa venti le opere in esposizione, in cui Natino Chirico si lascia coinvolgere dallo scatto fotografico di Giorgio Guglielmini, in cui immortala bellezza e profondità, per donarvi nuove impressioni e sensazioni, attraverso l'utilizzo di pennellate di colore e di energia. Nel mese di giugno 2019, inoltre, si svolgerà un secondo appuntamento con opere inedite che ripercorrono lo stesso stile. Tutti a Palazzo Cusani per UAN La Cena benefica è stata organizzata a favore di UAN – Urological Association Niguarda (www.uanonlus.it) , a titolo di raccolta fondi per contribuire all'acquisto della sonda ‘'Robotica'' – X12C4 Drop-In pari al valore di 30.000,00 euro. UAN nasce dalla volontà di privati cittadini di supportare l'attività del Centro Urologico Niguarda con iniziative promozionali, il cui scopo sono la prevenzione e la sensibilizzazione dei cittadini nei confronti delle patologie urologiche, sia benigne che oncologiche. Il Centro è all'avanguardia mondiale per il trattamento del carcinoma prostatico, grazie ad una nuova tecnica operatoria eseguita mediante l'utilizzo del “Robot daVinci” – la piattaforma più evoluta per la chirurgia mininvasiva. La sonda elettronica laparoscopica, grazie al trasduttore piccolo e compatto, consente un campo visivo più ampio per una navigazione renale più rapida. Presenti alla serata, accompagnata dall'esibizione per tutta la durata della cena della pianista Sonia Vettorato, oltre a tutti i membri del Consiglio UAN , la Presidente Dott.ssa Marisa Rita Galli, il Vicepresidente Prof. Aldo Bocciardi, rappresentanti istituzionali dell'Ospedale Niguarda e di Regione Lombardia, il Generale di Divisione Aerea   Silvano Frigerio, numerosi ospiti dell'industria dell' imprenditoria e dello spettacolo, tra gli altri: Umberto e Annalisa Paolucci, Umberto e Marinella Di Capua, Alessandro Cecchi Paone nella foto con Laura Morino,, Emanuela Folliero, Alessandra De Marco, Adriano Teso.           Laetitia Casta inaugura le "Christmas Windows" di Printemps Haussmann Laetitia Casta, ambasciatrice della Maison Boucheron e Paolo de Cesare, presidente di Printemps, hanno inaugurato le famose vetrine natalizie del grande magazzino Printemps Haussmann, quest'anno a tema: "I magici mondi di Babbo Natale".In questa occasione, Laetitia Casta ha indossato l'iconico collier "Question Mark Fougère" della collezione Nature Triomphante High Jewellery di Boucheron, abbinata ad un anello della collezione Quatre Radiant, in oro bianco e pavé di diamanti. Chloe Grace Moretz e il tributo a Martin Scorsese L'attrice Chloe Grace Moretz ha indossato orecchini e anello Bvlgari Collezione Serpenti in oro bianco, smeraldi  e diamanti al Museum of Modern Art Benefit per il tributo a Martin Scorsese. Il tartufo in festa al Just Cavalli Just Cavalli, che, per il terzo anno consecutivo, ha celebrato la vittoria come miglior club italiano, Best Italian Club, ha presentato, durante una serata esclusiva, il menu invernale, con piatti a base di tartufo bianco, sino a fine gennaio, come l'uovo pochè, o signature Cavalli style, selezione di tartare e pesce crudo freschissimo, o cappelletti alla spigola con brodetto di crostacei, gamberi rossi e caviale di salmone, il filetto di triglia, carciofi freschi, capperi, olive taggiasche e bisque di crostacei, o le New Zealand costolette di agnello, con patate alle erbe e marmellata bio di lamponi. Durante la cena, come da tradizione internazionale, la tendenza è quella di sorseggiare un drink, come Arte del Negroni, una variante del classico Negroni, ma a base di Ginarte. Tutta la settimana è possibile partecipare alle serate eleganti del locale, dal Lunedì alla domenica, spaziando dalla musica happy house del mercoledì, "Super Jungle", al Giovedì "Marmalade" con le hit del momento, dal sound revival e commerciale del Sabato Just Dance, all'hip hop della Domenica Special Sunday, solo per fare qualche esempio, incontrando personaggi famosi, dj noti a livello mondiale, che si esibiscono in console, influencer, star della musica, top model. Just Cavalli si prepara alle Feste e sarà aperto sia il 24 sia il 25 con cene e allestimenti a tema e per il 31 è prevista la festa più glamour della città, dedicata al Grande Gatsby, con red carpet, foto, gala dinner, party, fuochi d'artificio, allestimento a tema e danze sino a tardi, tra eleganza, lusso e pubblico italiano e internazionale che celebrerà l'arrivo del 2019.  #Absolutnights : il tour di CLUB TO CLUB. Giovedì 29 settembre, #ABSOLUTNIGHTS, il tour di ABSOLUT vodka in collaborazione con CLUB TO CLUB che porta artisti italiani e internazionali di musica elettronica nelle principali città italiane, torna al Teatro Principe trasformando l'ex-palestra di box e icona della Milano anni '60 in un'arena musicale.Tra i protagonisti della serata da Elena Colombi, Silva Kastel e Virginia W., tre artiste italiane che hanno conquistato la scena internazionale dell'elettronica con eclettiche contaminazioni di generi. La notte continua quindi con dj Jackie che aspira a realizzare qualcosa di realmente genuino e unico rompendo le barriere dogmatiche di stile, relazioni sociali, fashion standards, sesso e genere nel contesto della club culture.       SELENA invita all'Hyper Room Hyper Room, in corso Venezia 6, a Milano,ha presentato il brand SELENA,non solo una linea di borse, ma un modo di relazionarsi e confrontarsi con la moda e la vita 100% Made in Italy, modelli interamente realizzati in pelle soffice e leggera, fusione di linee pulite ed eleganti. Nelle borse Selena si fondono artigianato bergamasco, stile milanese ed eccellenza italiana.Pochette, tate, marsupi, donano un tocco di classe a ogni donna forte e indipendente, in ogni momento della giornata.L'idea di “Selena” è di Selena Ramondo, giovane creativa, ispirata dalle sue originI greche e dalla Luna tanto cara agli antichi miti. Selena nasce come fotografa di moda; “ogni volta che scattavo, cercavo di avvicinarmi al mondo dello styling”-dice Selena Ramondo-“un giorno, girando per mercatini su un'isola Greca, ho notato una macchina da cucire e l'ho comprata, di impulso, ricordando i gesti di mia nonna, che era una sarta. La mia casa si è subito trasformata, tra scarti di pelle e notti insonni a cucire, poi ho parlato con una conceria e una pelletteria e da lì è partito tutto”.Il mood alla base resta il concetto di Serendipity, la fortuna di aver fatto una felice scoperta quasi per caso, forse per l'inconscio desiderio di realizzare un proprio dono interiore che mai la vita ci aveva fatto rivelare, ma che, in realtà, abbiamo sempre avuto dentro di noi e che aspettava di essere svelato, grazie a Selena, quella Luna sotto la luce della quale tutto diventa realizzabile.“La donna che sceglie le mie borse è decisa, pratica, forte, ama le forme pulite, ma è, allo stesso tempo, raffinata ed elegante e declina le sue scelte secondo l'umore della giornata e del momento”-aggiunge Selena-“ricerca la perfezione, l'eccellenza italiana e ha una grande passione per l'artigianato”.Proprio per questo motivo ad ogni borsa corrisponde a uno stato d'animo diverso, perché Selena è come la donna, sempre se stessa, ma mai ripetitiva e monotona, mantiene la sua personalità, ma non è mai uguale a se stessa e al giorno precedente ed è in continua evoluzione.Nella foto la Selena Ramondo con l'influencer Olivia Gama.   Influencer e blogger in festa Sabato 24 Novembre, La Trattoria Toscana Elite di corso di Porta Ticinese58 presenta la serata dal titolo “eat4follow”,dedicata a influencer, blogger, ma anche ad appassionati di like e social network, che sempre più, scoprono nuovi locali su Instagram e sono sempre a caccia di prelibatezze da gustare.La tendenza che dilaga da tempo è la mania contemporanea di scattare in modo ossessivo foto al cibo ed è proprio sull'onda di questo trend, che Trattoria Toscana Elite lancia, come prima trattoria di cucina italiana a Milano, il trend secondo il quale sarà il proprio seguito a determinare il conto, da saldare anche con una foto su Instagram, dipendentemente dai follower che si hanno. L'influencer scriverà o su instagram o sul numero whatsapp 346/8764900 per prenotare e presentarsi, richiedendo di essere ospitati e ricevere gratuitamente i posti a cena, senza pagare neppure il coperto.Il team del locale valuterà i singoli influencer, capendo se varrà la pena offrire la cena in cambio di Post instagram o stories. Se, però, non si hanno ancora abbastanza numeri o non si rispettano i requisiti richiesti, non bisogna preoccuparsi, perché c'è possibilità per tutti. Due le strade, in base all'influencer:se sei un influencer affermato (ELITE) potrai venire a mangiare gratis in cambio di instagram stories o post. Se hai amici non influencer, avrai lo sconto parziale per i tuoi amici sulla cena che farete insieme nel locale. (10%)Se non sei un influencer affermato (NON ELITE) avrai comunque un codice sconto, che ti permetterà di diventare elite dopo che i tuoi follower avranno utilizzato il codice. Ogni 5 follower portati tramite il codice daranno diritto a una cena gratis. La serata, che inizierà dalle 20,00, è aperta a tutti e, chissà, tra i tavoli potrete anche trovare uno dei vostri influencer più amati e seguiti, tutti da immortalare insieme ai piatti della Trattoria Toscana Elite Elena e Michela Martignoni: due grandi scrittrici da festeggiare Grande festa al Major Milano Rstaurant per il successo delle grandi scrittrici Elena e Michela Martignoni. Assetati di potere, spietati e superbi. Affascinanti, geniali e magnifici, anche se schiavi delle passioni umane. Sono i Borgia. Le loro armi: il delitto, la vendetta e l'inganno. Le vicende narrate in questo libro si snodano nel lustro 1497-1502, quando la famiglia catalana dominava il centro della Penisola e ambiva alla creazione di un regno, a discapito delle famiglie nobili italiane da secoli feudatarie della Chiesa. I protagonisti vivono esistenze tanto estreme da apparire invenzioni letterarie. Rodrigo, papa Alessandro VI, passionale e scaltro, Cesare, detto il Valentino, il Principe preso a modello da Machiavelli, e Lucrezia che, dopo secoli di infamie, ora la storia giudica una vittima e non una perfida peccatrice. Fra oscure trame di palazzo, splendori e miserie della Roma papalina, tra amori impossibili e colpi di scena, realtà e fantasia, Elena e Michela Martignoni raccontano il nero del Rinascimento.La saga I Borgia riunisce tre romanzi pubblicati in precedenza con i titoli: Requiem per il giovane Borgia, Autunno rosso porpora e Vortice di inganni Le sorelle Elena e Michela Martignoni da sempre scrivono a quattro mani e sono anche autrici – sotto lo pseudonimo Emilio Martini – dei gialli con protagonista il commissario Berté: La regina del catrame, Farfalla nera, Chiodo fisso,Il mistero della ragazza ladra,Invito a Capri con delitto (tutti anche in edizione TEA), Doppio delitto al Grand Hotel Miramare e Il ritorno del Marinero , oltre alle raccolte I racconti neri del commissario Berté e Talent Show. LEEE JOHN con “Highway to Hell” per Story Riders Il brano Highway to Hell, tratto dall'album “Retropia" di Leee John, leader degli Imagination, sarà la colonna sonora del trailer del prossimo film documentario “Story Riders". L'artista inglese, con alle spalle vendite record di oltre 30 milioni di copie e pezzi Soul/Dance indimenticabili come "Body Talk", "Just an Illusion", “In the heat of the night", "Music and Lights" e "Changes" ha deciso, vista l'originalità del progetto ideato da Riccardo La Cognata, di partecipare al progetto di  docureality con partenza dalla Sardegna. Il trailer di Story Riders è la sintesi, infatti, del  nuovo format  prodotto da Giuseppe Milazzo Andreani, Alberto De Venezia e Riccardo La Cognata per  Saturnia Pictures – Corum Ipnotica Produzioni, in collaborazione con Mastrangelo Cinematografica e Roswellfilm. L'idea alla base è quella di percorrere in moto itinerari ispirati dalla storia o dalla letteratura. Quindi, non più e non solo la moto al centro del racconto, ma anche i luoghi, le persone e la loro storia. I riders protagonisti (cinque per questo primo episodio e tutti esordienti assoluti) non sono motociclisti professionisti, ma semplici appassionati di viaggi in moto, uniti dalla passione per le due ruote e l'avventura, che nel corso delle stagioni viaggeranno alla scoperta di itinerari e luoghi poco accessibili o sconosciuti al turismo di massa, con una storia da raccontare. Le riprese del primo episodio, diretto da Daniele Malavolta, con la direzione della fotografia  affidata a Priamo Greco, si sono svolte in Sardegna. Partendo dal porto di Civitavecchia con la Grimaldi Lines, il gruppo ha raggiunto Olbia e da qui ha completato un itinerario di oltre 1800km attraverso l'isola passando per i luoghi più affascinanti della Sardegna dall'Arbatax Park Resort fino ad arrivare al Costa Ruja in Costa Smeralda. Per questo primo episodio, i Riders sono stati Riccardo La Cognata, Maurizio Verri, Cristina Brusati e Fabrizio Ceccherini, accompagnati per i primi due giorni da Raffaele Chiulli neo Presidente di GAISF , e poi da Marco Melzi, tutti in sella a moto Triumph Tiger (tre 1200 XCA, una 800 XRX e una 800 XCA). La prima stagione di Story Riders sarà composta da 5 episodi ed andrà in onda  dal 2019. Story Riders è un altro modo di raccontare la storia e le storie degli altri, vivendo la propria in sella ad una motocicletta.

Dai blog