Cerca

PENNE AL VELENO

Buttafuoco critica Berlusconi su Repubblica e Mulè lo fa fuori da Panorama

Il giornalista siciliano sul quotidiano del gruppo l'Espresso ha scritto una sorta di guida ai fallimenti del Cav. La cosa non è stata gradita dalla sua casa madre, la Mondadori che lo ha fermato

Alcuni giornalisti hanno mostrato solidarietà per Buttafuoco. Ma scoppia la bufera su twitter

8 Dicembre 2012

25
Pietrangelo Buttafuoco
Alcuni giornalisti hanno mostrato solidarietà per Buttafuoco. Ma scoppia la bufera su twitter

Pietrangelo Buttafuoco è stato fatto fuori da Giorgio Mulè. Il giornalista a quanto pare non potrà più scrivere sul settimanale Panorama. Buttafuoco da sempre è una firma di punta del giornale. Ora dovrà forse ceracre un'altra casa per esprimere le sue idee. La polemica è scoppiata dopo l'ultimo articolo di Buttafuoco su la Repubblica. Un articolo contro Berlusconi, una sorta di guida sui presunti fallimenti del Cav. Alla Mondadori, casa madre di Buttafuoco non l'hanno presa bene ed è partito l'ordine di bloccarne la firma sul settimanale. Su twitter i giornalisti si sono mossi per parlare dell'accaduto ed esprimere solidarietà a Buttafuoco. E così cinguettio dopo cinguettio scoppia la rissa. Ad accendere il fuoco sono soprattutto in due, PierLuigi Battista del Corriere della Sera e Giorgio Mulè, direttore di Panorama. Battista apre lo scontro con un generico e pungente :"fammi capire, Pietrangelo, davvero la direzione di Panorama ti sta mettendo in un angolo? Licenziato, addirittura, per quel che hai scritto". Buttafuoco risponde in punta di piedi: "La situazione è messa male". A questo punto Battista chiama in causa il dierttore Mulè: "Perché il direttore di Panorama Giorgio Mulé vuole buttare fuori uno dei suoi migliori giornalisti, Pietrangelo Buttafuoco?". La risposta di Mulè non si fa attendere: "Pigi, dai retta, il sole non è neppure tramontato: e' presto per sparare fesserie. Calma, goditi il sabato di festa". Battista non ci sta e contrattacca: "Questa risposta ti qualifica per quel pochissimo che sei". A questo punto salta il banco. Mulè ribatte: "Hai ragione. Continua a sparare minchiate". Battista si offende e risponde ancora: " Il miracolato che parla di "inattività" altrui", riferendosi a Mulè. E il direttore di Panorama a questo punto chiude con un: "Mi fai molta pena. Per me finisce qui". Una scazzottata a colpi di tweet per Buttafuoco. Nella bagarre entra anche Gialuigi Paragone che scrive: " Vi chiedo un tweet solidale a favore di Buttafuoco fatto garbatamente fuori da Panorama perché non allineato (del resto non lo è mai stato)".  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Max templare

    10 Dicembre 2012 - 09:09

    Il giornalismo di sinistra è completamente militarizzato e inquadrato, se qualche sua firma non si mantiene strettamente alla linea politica imposta, magari anche solo non criticando a sufficienza il nemico, viene aspramente criticato quando non insultato ed emarginato, e adesso qualcuno si stupisce che se un giornalista che sputa nel piatto di chi gli paga un bel pò di soldini ne debba pagare le conseguenze, come accadrebbe a qualsiasi normale lavoratore? Il confronto rispetto a quanto accaduto a Sallusti, in carcere per un articolo da lui non scritto, è ridicolmente fuori luogo, è un ragionamento che solo per il motivo di esser fatto conferma solo che il giornalismo libero, se esiste, non si trova certo a sinistra.

    Report

    Rispondi

  • barbaecapelli

    09 Dicembre 2012 - 22:10

    Fore, dico forse, molti di voi ricorderanno senz'altro ... quando Repubblica e precisamente il suo Direttore, buttarono letterlmente fuori un giornalista per l'appunto di Repubblica, per aver scritto un articolo poco allineato alla linea del giornale, nel duello a primo cittadino di Roma. Non credo debba ricordarvi l'anno. Vero?

    Report

    Rispondi

  • L'infeltrato

    09 Dicembre 2012 - 20:08

    e pensare che per quel farabutto di Sallusti sono mesi che vi scorticate le mani in nome della libertà di diffamare...e adesso siccome Buttafuoco si è permesso qualche piccolo rilievo gli date tutti addosso...siete dei pagliacci

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media