Cerca

Olè

Vittorio Feltri, l'ultimo schiaffo ai rosiconi: "Sono così stanco che quasi quasi lo faccio"

11 Giugno 2019

3
Vittorio Feltri

Prosegue la "saga giornalistica" di Vittorio Feltri su Twitter. Di che si parla? Presto detto: il direttore aggiunge un ulteriore cinguettio alla lista di quelli riservati negli ultimi giorni al mestiere del giornalismo. Il direttore di Libero aveva twittato: "Meno male che ho fatto il giornalista, altrimenti avrei dovuto lavorare". Un vecchio adagio che si sente in tutte le redazioni d'Italia, infatti, afferma che fare il giornalista è sempre meglio che lavorare. Dunque, Feltri aveva aggiunto: "Ho fatto il giornalista perché non sapevo fare altro e mi è andata di cu***, capisco che a qualcuno dia fastidio, ma me ne frego alla grande". Ed eccoci, dunque, all'ultimo atto della "saga giornalistica". Cinguetta il direttore: "Sono così stanco che quasi quasi lavoro". In attesa del prossimo cinguettio...

Di seguito, l'ultimo tweet di Vittorio Feltri:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vale77

    12 Giugno 2019 - 13:01

    Per come scrivi (ormai fuori tempo) e per quanto rosichi (della tenuta del governo) potresti anche farlo

    Report

    Rispondi

  • senzabusta

    11 Giugno 2019 - 20:08

    Non è mai troppo tardi, il problema è che cosa sei capace di fare? Raccogliere pomodori non è difficile, potresti anche farcela.

    Report

    Rispondi

    • penultimo

      12 Giugno 2019 - 10:10

      Dai l'esempio sbruffoncello

      Report

      Rispondi

Evasione a Poggioreale, non accadeva da cento anni. Ecco il lenzuolo utilizzato per scappare

Contro-esodo, ferie finite per 7 italiani su 10. Bollino rosso sulle strade
Liguria, i vigili del fuoco soccorrono un escursionista in difficoltà su una parete rocciosa
Crisi di governo, parla Giovanni Tria: "I conti sono a posto. La legge di bilancio si può fare"

media