Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Richard Gere, dimenticatelo sulla Open Arms: ciao migranti, la bella vita sul motoscafo di lusso

Esplora:

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Richard Gere sembra essere coerente, almeno fino a un certo punto. In effetti il divo di Hollywood ha proseguito la sua vacanza in Italia, passando dall'isola di Lampedusa a quella del Giglio, ma nella seconda meta ha preferito un altro mezzo di trasporto. Abbandonata la Open Arms dove il ricco attore ha potuto dare sfoggio di sé davanti alle telecamere, Gere è tornato nelle sue vesti. Per recarsi nella località Toscana infatti l'americano ha preferito un motoscafo di lusso. Come dargli torto. Peccato però che qualche giorno prima si divertiva a fare la morale sulle politiche italiane di fianco a quei migranti in attesa di essere trasbordati. Leggi anche: Salvini polverizza Richard Gere: "Ti dico io cosa devi fare con i migranti" Il motoscafo, targato Riva, ha accompagnato l'attore e i suoi amici direttamente sull'isola, dove è stato poi immortalato spaparanzato sotto il sole, con tanto di camicia azzurra e pantaloncini. In quest'occasione a circondarlo non erano però gli immigrati, ma splendide donne in bikini succinti. Insomma, quando si dice essere fedeli alle proprie convinzioni sino a quando fanno comodo.

Dai blog