Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maria Giovanna Maglie contro Anzaldi: "Lo dite voi alla Segre che Rubio insulta gli sionisti e va in Rai?"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Chef Rubio è stato messo alla porta da Discovery. Il suo Camionisti in trattoria infatti non andrà più in onda, generando l'indignazione di Michele Anzaldi. Il deputato di Italia Viva ha così deciso di prodigarsi a trovare un'altra occupazione per il cuoco più factotum della televisione. L'uomo che non solo cucina, ma insulta e parla anche di politica. "Chef Rubio lascia Discovery: la Rai avrà il coraggio di proporgli un programma - si appella su Twitter Anzaldi, nonché segretario della commissione di Vigilanza Rai - magari che parli di ultimi e periferie e sappia interessare i giovani? Oppure ci sarà un pregiudizio politico per le sue idee? In questa Rai vengono ingaggiati solo biografi e supporter di Salvini?". Leggi anche: Chef Rubio conferma l'addio a Discovery: "Non sono più sereno", le ragione della rottura Ma la sollecitazione a viale Mazzini non ha trovato sostegno in Maria Giovanna Maglie. La giornalista ricorda ad Anzaldi e compagnia bella quanto dichiarato da Rubio sui suoi profili social: "Il deputato di Italia Viva pazzo di Rubio, dice che parla agli ultimi e interessa ai giovani, lo vuole in Rai. Certo, quando Rubio dice che Israele è uno Stato nazista, i sionisti un cancro, è un vero Maestro. Lo dite voi a Liliana Segre?". Una dichiarazione, quella della Maglie, che suona come un "da che pulpito viene la predica". D'altronde la proposta della superstite all'Olocausto (una commissione contro l'odio e il razzismo) aveva dato il via a slogan sinistri contro il trio Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia, "colpevoli" di non aver appoggiato il disegno di legge.  Ecco a voi @Michele_Anzaldi, ItaliaViva,all'opera.Pazzo di Rubio,dice che parla agli ultimi e interessa ai giovani,lo vuole in Rai.Certo,quando Rubio dice che Israele e' uno Stato nazista,i sionisti un cancro,e' un vero Maestro.Lo dite voi a #LilianaSegre? https://t.co/fRzgr7V8xL— Mariagiovanna Maglie (@mgmaglie) November 10, 2019

Dai blog