Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri, schiaffo a Greta Thunberg e ambientalisti: "Speriamo che il pianeta si scaldi in fretta"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Una semplice presa d'atto, quella di Vittorio Feltri, il quale torna velatamente a contestare le teorie relative al riscaldamento globale cavalcate da Greta Thunberg e parte della comunità scientifica. E la presa d'atto del direttore di Libero viaggia su Twitter, laddove cinguetta: "A Brescia nevica, a Bergamo e nelle sue valli nevica di brutto e a Milano si gela". Dunque, dopo la presa d'atto in premessa, la conclusione che è una sorta di schiaffo a chi teorizza il global warming: "Speriamo che il pianeta si scaldi in fretta". Leggi anche: "Inutili come i pensionati in osteria": Feltri fa strage di Sardine Di seguito il tweet di Vittorio Feltri: A Brescia nevica, a Bergamo e nelle sue valli nevica di brutto e a Milano si gela . Speriamo che il pianeta si scaldi in fretta.— Vittorio Feltri (@vfeltri) December 12, 2019

Dai blog