Cerca

gruppo parlamentare

Vittorio Sgarbi "tradisce" Silvio Berlusconi, cambio di rotta: con chi va alla Camera

19 Dicembre 2019

2
Vittorio Sgarbi "tradisce" Silvio Berlusconi, cambio di rotta: con chi va alla Camera

Vittorio Sgarbi "tradisce" Silvio Berlusconi. Il critico d'arte si unisce al dissidente azzurro Giovanni Toti nella nuova formazione politica di centrodestra alla Camera. I due infatti faranno parte del gruppo parlamentare formato da Cambiamo e Noi con l'italia dell'ex ministro Maurizio Lupi. In totale sono dieci i deputati (numero necessario per dar vita a una nuova componente del Misto), di cui cinque fedelissimi di Toti e 4 deputati di Noi con l'Italia (compreso Lupi e Sgarbi).

"Ho dato la mia adesione a una componente di tradizione liberale", ha detto il critico d'arte all'Adnkronos, mentre gli faceva eco l'ex forzista: "Da oggi siamo on line, anche noi abbiamo la nostra casa virtuale… Sono aperte le iscrizioni valide per il 2020". E chissà - la butta lì Toti - che alla fine della tornata amministrative di gennaio a febbraio "non faremo una convention nazionale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • barry

    19 Dicembre 2019 - 23:20

    Un cambio di casacca di Sgarbi non fa neanche più notizia.

    Report

    Rispondi

  • vincentvalentster

    19 Dicembre 2019 - 19:02

    Non vanno da nessuna parte, il partito di Toti è insignificante

    Report

    Rispondi

Santori, dopo il bimbo autistico altro disastro: "Alle sardine non interesse chi vince, ma..." 

Matteo Salvini, droga in Parlamento: "Gli ho guardato gli occhi, secondo me...". Ovazione in piazza
Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra
Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni

media