Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudio Borghi ironizza su Trizzino: "Cazzia Di Battista? Ma se lui è in commissione Bilancio per competenze"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

È guerra aperta all'interno del Movimento 5 Stelle dopo l'espulsione di Gianluigi Paragone. Da una parte Alessandro Di Battista, popolare dissidente pentastellato corso in difesa del collega, dall'altra il deputato M5s Giorgio Trizzino contrario all'uscita del Dibba nazionale contro il Movimento. Proprio quest'ultimo si è lasciato andare a frasi poco felici come: "Di Battista deve capire che quando si candiderà e diventerà nuovamente parlamentare può venirci a dire quello che pensa, adesso lasci lavorare le 330 persone che sono nelle condizioni di fare le leggi e dire come la pensano. Abbia la pazienza di aspettare". Leggi anche: Paragone e Di Battista, scissione M5s: "Fanno la cosa fascioleghista". Voci impazzite Una frase che non è passata inosservata alle orecchie di Claudio Borghi che ha preso la palla al balzo e ha cinguettato: "Trizzino che cazzia Di Battista - e qui l'ironica frecciatina -. Un simpatico e preparato deputato m5s se non erro senza particolare anzianità nel movimento ma scelto e candidato per competenza, infatti è medico e quindi messo in commissione bilancio".  TRIZZINO che cazzia Di Battista ‍♂️ pic.twitter.com/rTG58Zqw2G— Claudio Borghi A. (@borghi_claudio) January 4, 2020

Dai blog