Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Meloni contro la sinistra che esulta per l'Emilia: "Hanno preso 8 gol, ne fanno 1 e sembra lo scudetto"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Tutto è contendibile". Giorgia Meloni, in studio da Giovanni Floris a DiMartedì, riflette sui risultati delle regionali in Emilia Romagna e guarda il bicchiere mezzo pieno: "Dire che l'Emilia non ha risposto è eccessivo: certo avrei voluto vincere e non ho negato sin dall'inizio che lì giocavamo per vincere, ma è già una vittoria il fatto che una contesa ci fosse, perché fino a un anno fa il centrodestra non era competitivo".   Leggi anche: "Tentazione troppo forte". Indiscreto Meloni, le mosse per "scalare" Salvini e Lega Il pensiero della leader di Fratelli d'Italia, terzo partito in regione dietro a Pd e Lega, va poi ai leader della sinistra "che sono rimasti alzati fino alle 3" per vedere il risultato. "Non ci sono più le roccaforti. La sinistra è più in difficoltà di noi e oggi festeggiano come se avessero vinto il campionato eppure su 9 regioni ne hanno perse 8. Una squadra di calcio che prende 9 gol e ne fa 1, non esulta come se avesse vinto il campionato".

Dai blog