Cerca

frase choc

Oliviero Toscani, la rabbia del parente di una vittima: "La spara grossa per vedere quanto ce l'ha lungo"

8 Febbraio 2020

6
Oliviero Toscani, la rabbia del parente di una vittima: "La spara grossa per vedere quanto ce l'ha lungo"

L'orrenda frase di Oliviero Toscani sul "a chi importa se cade un ponte", riferito al ponte Morandi, ha fatto infuriare tutti. Soprattutto i parenti delle vittime. Proprio uno di questi, Giorgio Robbiano, fratello di Roberto che insieme alla moglie Ersilia e al figlio Samuele sono morti sotto le macerie nell'agosto del 2018, tiene a replicare al fotografo. "Ho perso tre persone care, mio fratello, la moglie di mio fratello e il loro figlio di otto anni, il più piccolo dei morti del Morandi. Toscani ha libertà di parola, può dire quello che vuole e continuare a dire ciò che vuole. Le sue parole non hanno offeso, hanno ferito ancora di più, hanno aperto ancora di più la nostra ferita" ha riferito ai microfoni della Zanzara su Radio 24.

E ancora con un dolore straziante che commuove: "A noi importa anche oggi del ponte caduto. A noi ha importato quando non sapevo che fine avessero fatto i miei parenti, quando non riuscivamo a metterci in contatto con loro. A noi ha importato del ponte caduto quando ho dovuto riconoscere il corpo di un bambino di otto anni. A noi ha importato sapere di un ponte caduto quando ho dovuto dire ad un padre e ad una madre che il loro figlio ed il loro nipote era morto. Quindi le sue parole non offendono, ma feriscono". Poi il commento dopo il "licenziamento" da parte di Luciano Benetton: "È un suo problema, non mio. Toscani la spara sempre più grossa per vedere quanto ce l'ha lungo. Non ha un problema sulle sue parole, le dice continuamente, ogni giorno" chiosa Giorgio senza perdere quella pazienza che chiunque avrebbe perso di fronte a tali vergognose dichiarazioni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pttfabrizio@gmail.com

    pttfabrizio

    08 Febbraio 2020 - 15:19

    che uomo di merda, figuriamoci se compro ancora stracci dai benetton, neanche per pulire la macchina.

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    08 Febbraio 2020 - 14:18

    questo è la peggiore espressione dell'italiano ... e purtroppo ce ne sono tanti altri uguali e la cosa peggiore è che cadranno sempre in piedi qualsiasi cosa succeda ...

    Report

    Rispondi

  • giannir

    08 Febbraio 2020 - 12:34

    Certo che un Paese rispettato nel mondo per la sua cultura, creativita', intelligenza ha proprio toccato i fondo se non fa altro che parlare di Toscani,Chef Rubio, Saviano, sardine e Festival di Sanremo. Orrendo e vergognoso.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"
Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"

media