Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni a Piazzapulita contro Carola Racket: "La signorina tedesca ha violato le nostre regole"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"La signorina tedesca". Giorgia Meloni chiama così Carola Rackete. In studio a Piazzapulita, incalzata da Corrado Formigli sul tema dei migranti e degli sbarchi, la leader di Fratelli d'Italia ha commentato anche le motivazioni della sentenza della Cassazione che hanno portato alla scarcerazione della capitana della Sea Watch, che lo scorso giugno sbarcò i migranti sul molo di Lampedusa forzando il blocco della Guardia di Finanza speronando una motovodetta con 5 agenti a bordo, rischiando di ucciderli.  Leggi anche: "Domanda sbagliata". Formigli provoca, la Meloni risponde e lui perde il controllo in diretta "Non sempre condivido le sentenze della Cassazione - taglia corto la Meloni -. Una signorina tedesca che ha speronato la nostra guardia di finanza e ha violato le nostre regole". Secondo la Cassazione, la Rackete non doveva restare in carcere in quanto la motovedetta non era, tecnicamente, una nave militare. "Noi le abbiamo detto brava, grazie!", e in studio si alza un applauso convinto. 

Dai blog