Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri sul coronavirus: "Qualcosa di buono ha fatto, è riuscito a distruggere le sardine"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Avete notato che le sardine, eccezion fatta per qualche polemica residuale per l'ospitata di Mattia Santori ad Amici di Maria De Filippi, sono di fatto sparite? Già, cancellate dall'emergenza-coronavirus, dal contagio che tiene l'Italia con il fiato sospeso. Di loro, delle loro corbellerie, delle loro supercazzole di fatto non si parla più, o quasi. Cancellate. Azzerate. Svuotate. "Pappate". Ed è proprio su questo aspetto che, su Twitter, Vittorio Feltri calca la mano. Lo fa con un cinguettio brevissimo, poche parole per tratteggiare il buco nero nel quale sono sprofondati i pesciolini contro Salvini. "Il virus qualcosa di buono ha fatto - scrive il direttore di Libero -: è riuscito a distruggere le sardine". Difficile smentirlo. Leggi anche: Vittorio Feltri, quelle corna in prima pagina che sconvolsero l'Italia Di seguito il tweet di Vittorio Feltri: Il virus qualcosa di buono ha fatto: è riuscito a distruggere le sardine— Vittorio Feltri (@vfeltri) February 27, 2020

Dai blog