Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

PiazzaPulita, Massimo Galli: "Il numero degli infettati è molto maggiore rispetto a quello ufficiale"

  • a
  • a
  • a

Buone e cattive notizie. Si potrebbe sintetizzare così l'intervento dell'infettivologo Massimo Galli, dell'ospedale Sacco di Milano, in collegamento con PiazzaPulita, il programma di Corrado Formigli in onda su La7. Nella puntata di giovedì 12 marzo, interamente dedicata alla morsa con cui il coronavirus sta attanagliando l'Italia, Galli fa il punto sulle cifre dell'epidemia. E spiega: "Le persone con infezione in Italia sono molte di più di quelle che sono state rivelate fino ad adesso". E questa è la pessima notizia, confermata anche da chi, dalle corsie degli ospedali, rivela che ormai non si fanno tamponi neppure a chi ha polmonite e 39° di febbre a meno che non sia stato a contatto con un positivo. Ma questa stessa pessima notizia, in controluce, ne offre una buona. E a spiegarla è sempre l'infettivologo: "se facciamo il tampone solo ai sintomatici è normale che la letalità sia alta. È una questione di denominatore, è statistica", conclude Galli, ridimensionando così l'altissimo tasso di letalità registrato in Italia, superiore a quello di qualsiasi altro Paese.

Dai blog