Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donald Trump, Federico Rampini a Quarta Repubblica: "Perché con la morte di Floyd sogna il colpaccio"

  • a
  • a
  • a

Su quanto stia accadendo negli Stati Uniti, messi a ferro e fuoco per le proteste dopo la barbara uccisione di George Floyd a Minneapolis lo scorso 26 maggio, Federico Rampini ha un punto di vista peculiare e molto interessante. Un punto di vista che la firma di Repubblica esprime a Quarta Repubblica, il programma di Nicola Porro del lunedì sera su Rete 4: "Il timore anche negli Usa è che i democratici non riescano ad incanalare questa rabbia. Donald Trump sogna di fare il colpaccio che riuscì solo a Richard Nixon, lui capisce che l'esplosione della rabbia potrebbe essere per lui la via di salvezza". Insomma, secondo Rampini quanto sta accadendo potrebbe essere il fattore in grado di far rivincere a Trump le prossime elezioni, il cui risultato ad oggi pare in bilico. Ciò premesso, Rampini allargando il discorso aggiunge: "La questione razziale e il disastro economico del lockdown sono strettamente collegati, ma a Los Angeles c'è stato l'assalto ai negozi che da l'idea che l'ordine sociale è al collasso, in buona parte causato dalle misure per il virus", conclude.

 

 

Dai blog