Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Enzo Salvi e il pappagallo aggrediti dall'immigrato, Matteo Salvini: "Italiano o straniero, pronta la legge della Lega. Questione di civilità"

  • a
  • a
  • a

"Solidarietà a Enzo Salvi". Uno sconcertato Matteo Salvini si trova a commentare su Twitter due notizie terrificanti di violenza e crudeltà insensate contro gli animali. A Livorno un immigrato della Costa d'Avorio ha ucciso e cucinato un gatto in strada, attirandosi gli insulti di una passante. Qualche ora prima, a Ostia Antica, il comico Salvi è stato aggredito da un immigrato con problemi psichici che prima ha ridotto in fin di vita a sassate l'amato pappagallo di Salvi, e poi ha colpito il comico alla nuca mentre stava soccorrendo il volatile. "Per chi commette queste atrocità - tuona il leader della Lega -, italiano o straniero che sia, è pronta la legge della Lega per pene più severe, anche se per qualcuno non è una priorità. No, lo è. È una questione di civiltà!".

Dai blog