Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gad Lerner contro Giorgia Meloni: "Furia immigrazionista? Ma se ci sono stati meno di 25mila sbarchi in sette mesi"

  • a
  • a
  • a

"Furia immigrazionista". Così lo chiama Gad Lerner l'ultimo problema che sta affliggendo l'Italia. La firma del Fatto Quotidiano segue la scia di Marco Travaglio e se la prende con Giorgia Meloni. In un cinguettio con foto allegata si vede infatti la leader di Fratelli d'Italia impegnata nel discorso contro la proroga dello stato di emergenza. Fin qui nulla di nuovo se non fosse che Lerner commenta così le sue parole: "La calura estiva gioca brutti scherzi e Giorgia Meloni lancia al governo l'inedita accusa di 'furia immigrazionista'. Stiamo parlando di meno di 25 mila sbarchi nei primi sette mesi dell'anno. Sarebbe questo il principale problema dell'Italia? Furia sovranista ma scarsa fantasia". 

 

 

Per il giornalista 11.334 sbarchi da gennaio sono pochi, evidentemente non ha considerato che con Lega e M5s al governo se ne contavano giusto 3.508. Non solo, perché pare anche che Lerner non abbia la minima idea di quanto stiano passando il sindaco di Lampedusa o quello di Porto Empedocle. Entrambi, che hanno ben poco a che vedere con l'ideologia dei porti chiusi, non ne possono più. Il loro più che un appello all'esecutivo sembra un grido d'aiuto.

 

Dai blog