Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carlo Calenda su Flavio Briatore a In Onda: "Sicuri che la cantonata l'ha presa lui?", le responsabilità del governo

  • a
  • a
  • a

La Costa Smeralda è il focolaio d’Italia? È l’interrogativo posto a In Onda su La7 da Luca Telese e David Parenzo. L’ospite in studio è Carlo Calenda, che preferisce non entrare nella polemica sui nuovi contagi: “Eviterei di farla diventare una discussione sul virus che ora sarebbe diffuso dai ricchi. Il dato evidente è che c’era un tipo di attività più o meno ballerina che era un addensamento di migliaia di persone. Ciò non doveva essere consentito e il rischio che finisse male era ampio”.

Quindi il leader di Azione non crede che il focolaio del Billionaire e gli altri casi di coronavirus in Sardegna siano esclusivamente una responsabilità delle discoteche, degli imprenditori e dei clienti: “Qualcuno ha preso una cantonata, bisogna vedere se l’ha presa Flavio Briatore o il governo o le regioni consentendo quello che è accaduto al Billionare e da molte altre parti. Purtroppo era diffusa l’idea un po’ liberatoria che con l’estate il virus se ne sarebbe andato. Io ho sempre commentato con grande prudenza, però in questo momento la priorità assoluta deve essere mantenere in piedi il Paese sulla scuola e sul lavoro, che sono le due cose fondamentali”. Su tutto il resto Calenda si augura che le polemiche inutili cessino al più presto: “Chi è in grado di dimostrare davvero che il virus si è attenuato? Pensiamo che in fondo ci andrà tutto bene, ma starei molto attento”. 

 

Dai blog