Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Flavio Briatore su Vincenzo Di Luca: "Invece di pensare alla mia prostatite ai polmoni doveva aumentare le intensive"

  • a
  • a
  • a

“Se a fine estate Vincenzo De Luca invece di pensare alla mia ‘prostatite ai polmoni’ si fosse impegnato ad aumentare i posti in terapia intensiva, forse oggi non assisteremmo ai suoi decreti raffazzonati”. Flavio Briatore si prende una piccola “rivincita” sul governatore della Campania, che aveva fatto facile ironia sul ricovero di mister Billionaire al San Raffaele di Milano, dove aveva poi scoperto di essere positivo al coronavirus. Ora De Luca ha deciso di firmare un’ordinanza che chiude le scuole fino al 30 ottobre: per Briatore è la dimostrazione della “sua totale incompetenza a discapito del popolo campano che governa. La Campania conta la metà dei posti in terapia intensiva rispetto alla soglia stabilita a maggio dal governo e per cui sono stati stanziati 1,3 miliardi”. L’attacco dell’imprenditore del Billionaire arriva poco dopo quello di Luigi De Magistris: “Il tema non è il trasporto o la scuola, ma è la sanità pubblica. Però ce la si prende con la scuola: De Luca ha chiuso fino al 30 ottobre ma non riaprirà, si arriverà a Natale. Che dubbio c’è, con questi numeri e con l’incapacità di tenerli sotto controllo. Siamo all’inizio di una escalation he porterà al lockdown, magari non quello di massa come il primo ma a quello stiamo arrivando”. 

 

 

 

Dai blog