Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Guido Crosetto contro l'Ansa: "Bufala sulla terapie intensive in Piemonte, cosa si inventano per fare notizia"

  • a
  • a
  • a

L’Ansa dice che in Piemonte l’83 per cento dei posti in terapia intensiva è saturo, ma Guido Crosetto smonta la balla. È sostanzialmente questo il riassunto estremo di quanto accaduto su Twitter, dove il fondatore di Fratelli d’Italia si è accorto di una stranezza proveniente dalla seguente agenzia di stampa: “Grazie al decreto 34/2020 sono aumentati in quasi tutte le regioni i posti letto di terapia intensiva. Analizzando quanti di questi posti aggiuntivi sono già occupati dai pazienti Covid si evidenzia che una regione ha già esaurito questa capacità (Abruzzo). Si avvicinano invece alla saturazione della capacità massima aggiuntiva Piemonte (83%), Marche (67%), Campania (66%), Toscana (65%) e Sardegna (63%)”.

Crosetto ha subito individuato un errore: “Io leggo e capisco che in Piemonte l’83 per cento dei posti in terapia intensiva sono occupati. E mi preoccupo. Allora chiamo Alberto Cirio e scopro che ci sono 33 ricoverati su 327 posti ordinari, che possono arrivare a 586 per emergenza”. Poi Crosetto è entrato più nel dettaglio con un altro tweet che ha chiuso definitivamente la questione: “Ora vi spiego cosa è accaduto. La Regione Piemonte ha a regime 327 posti in terapia intensiva. Ne ha aggiunti 40, sempre a regime, per Covid. In caso di emergenza può arrivare a 586 totali. Oggi ha 33 ricoverati per Covid e cosa fa l’Ansa? Per fare notizia pesa i 33 su 40”. 

 

 

Dai blog