Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandro Sallusti contro Conte: "La polizia non basta. Italia nel caos, serve un comandante"

  • a
  • a
  • a

Ha voglia di "un comandante", Alessandro Sallusti, perché l'Italia procede in ordine sparso verso il caos. "L'incertezza prevale e quel momento sta arrivando", spiega il direttore nel suo editoriale sul Giornale. Le immagini di Napoli e Roma, le violenze in strada, sono ancora nei suoi occhi. "E come la storia insegna, più dura sarà la repressione più salirà lo scontro, perché chi cerca il caos non teme le conseguenze del caos".

 

 

"L'abbandono genera frustrazione - ammonisce Sallusti -, la frustrazione genera rabbia, la rabbia fa perdere il lume della ragione". Per questo, sottolinea, "non basta riportare ordine nelle strade schierando la polizia, va riportato prima nei palazzi della politica, negli ospedali e negli ambulatori". Questo governo è in grado di farlo, chiuso nel suo dorato isolamento politico e sociale? "Io temo di no, se non è stato capace di farlo in otto mesi non si capisce come potrebbe farlo nelle prossime otto settimane". E dunque, la soluzione è drammatica quanto semplice: "Serve un comandante che dia ordini chiari, precisi e, se serve, pure dolorosi, ma purtroppo non lo abbiamo. Non ci salveremo chiudendo i ristoranti, bisogna aprire un nuovo ciclo".

Dai blog