Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, "40mila morti a febbraio e lockdown di due mesi, subito". Scenario sconcertante

  • a
  • a
  • a

Un altro lockdown da subito e per due mesi. A mali estremi - è il ragionamento di Walter Ricciardi - estremi rimedi. Il consigliere scientifico del ministro della Salute Roberto Speranza non ha dubbi sul da farsi. "Dobbiamo fare delle misure del controllo della mobilità più continue e più lunghe. La durata delle misure prese non è sufficiente, per questo periodo natalizio avrei adottato misure più restrittive, come fatto ad esempio dall’Austria, che ha fatto un lockdown fino al 16 gennaio, per poi consentire l’uscita di casa solo dopo un tampone", ha detto a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora. 

 

 

Ad avvalorare la tesi dell'esperto i numeri: "Oggi siamo al 21 dicembre - ha proseguito -. Serve continuità nelle misure: nella prima fase abbiamo fatto un lockdown per due mesi, e solo dopo abbiamo visto la catena contagionistica interrompersi e scendere. Ragioniamo per analogia: se prima avevamo un numero di casi inferiori per farli scendere ci abbiamo messo due mesi, ora con un numero maggiore dobbiamo impiegare un periodo almeno analogo". A preoccupare ora ci si mette anche la variante del Covid-19 diffusa nel Regno Unito e arrivata, con due casi, in Italia. "Con la variante inglese siamo esposti non soltanto al virus per come lo conosciamo, ma a un virus ancora più contagioso. Il problema è la tempistica: se si pensa di attenuare questa curva epidemica con dei giorni è un’illusione, se invece si pensa di attrezzarsi per resistere settimane si ha una possibilità di vincita". Infine la più preoccupante previsione: "Se continua di questo passo avremo 40mila morti a febbraio".

Dai blog