Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marco Damilano a Tagadà contro Lucia Azzolina: "Scuola? Vergognoso, a tre giorni non si sa niente"

  • a
  • a
  • a

Scuola? Situazione vergognosa, non sappiamo cosa accadrà tra tre giorni”. Stavolta ad affermarlo non è Matteo Salvini o un altro esponente del centrodestra, bensì Marco Damilano. Ospite di Tagadà su La7, il direttore dell’Espresso ha fatto un’analisi molto dura contro il governo presieduto da Giuseppe Conte e in particolare contro la ministra Lucia Azzolina. “Lei farà di tutto per riaprire il 7 gennaio - ha dichiarato - però non vedo le condizioni perché mancano tre giorni. Scuola e trasporti pubblici sono i due settori che dipendono dallo Stato, che negli ultimi 10 mesi ha avuto una carenza, una mancanza. Tutto il peso di bloccare il contagio è stato scaricato sui cittadini e questo è un punto difficile da discutere”. Inoltre Damilano ha aggiunto che la scuola è la “cartina di tornasole dell’inefficienza dello Stato sui servizi essenziali. Dopo la pandemia iniziale, c’è stata tutta l’estate, il periodo dei banchi a rotelle, l’autunno, il Natale… eppure siamo al 4 gennaio e non sappiamo ancora cosa succederà tra tre giorni”. 

 

 

Dai blog