Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandro Sallusti, "avete notato che Renzi...?". L'indizio su Mattarella: che fine farà Matteo

  • a
  • a
  • a

Perché Matteo Renzi ha innescato la crisi di governo? Secondo Alessandro Sallusti l'indizio lo ha fornito lo stesso leader di Italia Viva, durante il suo comizio-fiume per annunciare le dimissioni delle sue due ministre Bellanova e Bonetti. Il direttore del Giornale lo ha detto anche mercoledì sera a Otto e mezzo: "Interesse personale". Che è un po' anche attitudine umana: "Renzi non accetterà mai - non ne è capace - di fare il gregario, per di più di capitani modesti ed arroganti".
 

 

 

Lui è nato leader, sottolinea Sallusti, "e se non può farlo si rifugia nel fare casino". Per questo si trasforma ogni volta in "serial killer" di alleati e compagni di partito. "Fino a che un governo si reggerà sui voti decisivi di Renzi, sarà un governo a termine, per cui auguri al prossimo", è la sentenza di Sallusti. Già, ma come (anzi, dove) finirà ora Matteo? "Che Renzi ieri in conferenza stampa abbia parlato più a lungo e con più passione del presidente americano Biden che di quello italiano Mattarella può essere un indizio per capire che cosa lui voglia fare da grande. E soprattutto con l'aiuto di chi farlo". Risposta cifrata in quattro lettere: Nato.

Dai blog