Cerca

L'impasse delle consultazioni

Giorgio Napolitano, parla l'economista: se ci fosse ancora lui al Quirinale i mercati sarebbero in tempesta

13 Aprile 2018

1
Giorgio Napolitano, parla l'economista: se ci fosse ancora lui al Quirinale i mercati sarebbero in tempesta

Sergio Mattarella è il segreto, l'esatto contrario di Giorgio Napolitano. La politica è bloccata, non c'è una maggioranza, figuriamoci l'ombra di un governo. Eppure i mercati sono calmi, attendono senza troppi scossoni che l'impasse si risolva e venga superata. Tutto il contrario di quanto accaduto in altre situazioni analoghe o momenti di crisi della politica nostrana, quando la Borsa pagava pesantemente situazioni come questa e i nostri titoli di Stato subivano tracolli. Motivo? Secondo l'economista Giulio Sapelli, il merito è tutto di Sergio Mattarella: "Il mondo internazionale, sia economico che politico, ha enorme stima di questo personaggio. Uomo ideale per garantire stabilità ed equilibrio, Mattarella è l'uomo ideale per gestire questa difficile situazione, apparentemente senza uscita. Insomma, è l'uomo ideale per garantire stabilità nonostante tutto. Soprattutto, non è un interventista, non ha foga, non spinge verso una soluzione o verso un'altra e trasmette il messaggio di non farsi condizionare. Tutto l'opposto di quello che era il suo predecessore Napolitano".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    13 Aprile 2018 - 15:03

    Napolitano gestiva con la sua testa, Mattarella con la legge.

    Report

    Rispondi

media