Cerca

Stop invasione

Governo, Matteo Salvini: "Immigrazione una delle priorità". Lui e Di Maio useranno il pugno di ferro?

10 Maggio 2018

3
Matteo Salvini

Nasce un governo dal pugno di ferro? Questo è quanto lascia intendere Matteo Salvini, il quale ha parlato nel pomeriggio di giovedì 10 maggio. Il leader della Lega ha infatti rivelato i cardini dell'ipotetico esecutivo Lega-M5s, individuati nel corso dell'incontro tenuto in mattinata con Luigi Di Maio. "Si sta lavorando su legge Fornero, lavoro, sbarchi, legittima difesa". Dunque il segretario del Carroccio ha sottolineato: "L'immigrazione e la sicurezza saranno due tematiche fondanti del programma di governo". Comunque sia, come è noto, restano ancora delle divergenze da smussare: "Abbiamo chiesto due, tre giorni al presidente Mattarella per chiudere tutto. Altrimenti si vota", ha tagliato corto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolo.papo

    11 Maggio 2018 - 11:11

    Certo non ci aspettiamo di svegliarsi la mattina e trovare il nostro amato stivale liberato da musulmani zingari ecc. questo é un sogno, purtroppo. Fermare l invasione e rispedire a calci nel culo a casa i clandestini si, questo ce lo aspettiamo. Matteo, sei stato votato per questo non lo dimenticare: ferma l invasione caccia gli irregolari fai dei rom dei cittadini con diritti e doveri come noi.

    Report

    Rispondi

  • cangurino

    11 Maggio 2018 - 02:02

    Molto bene. Lega e 5*, dovessero attuare un programma serio e non buonista, aumenteranno ancora nei consensi ed in caso di voto anticipato PD, Leu e FI rischiano di scomparire.

    Report

    Rispondi

  • Waddie

    10 Maggio 2018 - 19:07

    Ottime prospettive. Quello che gli elettori aspettano.

    Report

    Rispondi

media