Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandro Di Battista sostiene Marcello Foa, massacrato dai grillini: "Ti sei arreso a Matteo Salvini"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Non li hanno presi bene i fan questi ultimi due post pubblicati su Facebook da Alessandro Di Battista. Il grillino è infatti entrato nel dibattito sulla nomina di Marcello Foa in Rai tirando anche in mezzo fascismo e antifascismo. Ma questi due pezzi di Dibba sono stati ricoperti di commenti molto critici e di insulti. Leggi anche: Di Maio perde pezzi. Chi lo scarica per Salvini / Foto Qualcuno gli ricorda che solo qualche tempo fa "smontava la Lega in 5 minuti" e che "fascista è colui che bastona mediaticamente coloro che non sono allineati al pensiero delle élite". Scrive Di Battista: "Come era prevedibile i giornali (soprattutto quelli di De Benedetti) lo stanno trattando come un pazzo complottista, come un pericoloso populista. E perché tutto questo? Per le sue opinioni! Foa non viene criticato per il curriculum. No, sono le sue idee ad essere un pericolo. E soprattutto la sua libertà".  E sono molto gli elettori che si dicono pentiti di aver votato il M5S, che si sono sentiti traditi perché non vedono più nel Movimento  un briciolo di coerenza.

Dai blog