Cerca

Il patto segreto

Silvio Berlusconi, l'accordo con Matteo Salvini sulla Rai: Marcello Foa presidente? Cosa ottiene in cambio

12 Settembre 2018

0
Silvio Berlusconi

La tenuta del centrodestra, ma soprattutto dell'alleanza tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, passa attraverso l'accordo - ormai ai dettagli - sul prossimo presidente della Rai, Marcello Foa. Sull'idea di cambiare nome la Lega non ha mai voluto sentir ragioni, nonostante gli azzurri si fossero rifiutati di votarne la nomina in Commissione Vigilanza. Un tira e molla finito in stallo, che solo ora potrebbe aver trovato uno sblocco quando finalmente il leader leghista e il Cav hanno deciso di sedersi - presto - a un tavolo per trattare.

Leggi anche: Berlusconi, la decisione estrema che scuote Forza Italia: "Dicono che il Cav entro fine anno..."

L'incontro tra i due non ci sarebbe ancora stato, ma almeno qualche telefonata interlocutoria ha schiarito il campo dai troppi equivoci. Foa potrà sedere sulla poltrona più importante di viale Mazzini, a condizione che Salvini accetti alcune piccole-grandi richieste di Berlusconi. Innanzitutto, riporta un retroscena de La Stampa, il Cav pretende che il leghista cambi registro, smettendola di decidere da solo, salvo poi pretendere che Forza Italia lo segua al buio.

Quel che più interessa al Cav è sapere quali siano le reali intenzioni di Salvini sul suo immediato futuro. Vuol staccare la spina al governo Conte? Cosa farà per le Europee? E con il centrodestra? Basterebbe qualche segnale di apertura nei suoi confronti, perché il Cav gli prestasse le chiavi della coalizione, con diritto di riscatto.

Le intenzioni da parte leghista ci sarebbero tutte, almeno è quanto emerso durante la prima puntata di Porta a porta, quando Salvini ha prospettato un grande patto del centrodestra sulle prossime elezioni Regionali e amministrative: "C'è la possibilità di trovare l'accordo non solo sulla Rai. Si voterà a fine ottobre a Trento, a Bolzano e poi in Sardegna...". E se Salvini si è spinto a parlarne in tv, evidentemente questi accordi sono già stati presi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media