Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Desirée, Roberto Fico attacca Matteo Salvini: "Non ci vogliono ruspe, ma amore". L'ultimo affronto

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

"Non ci vogliono le ruspe, ma più amore". Parola di Roberto Fico, il grillino ribelle contro la linea del governo. "La coesione sociale è il mezzo fondamentale per costruire tutto il resto della comunità solidale e un'economia sana e forte -  ha detto in Campidoglio -. Anche nei momenti difficili non ci vogliono ruspe ma più amore e fatica nelle idee e nella partecipazione. Essere costantemente nei quartieri difficili senza lasciare mai nessuno solo. I problemi complessi non si risolvono con la forza ma con la forza dell'intelligenza. Programmando e integrando scuola, cittadini e forze dell'ordine. Non possiamo dare risposte sempre uguali a problemi diversi".  Leggi anche: Fico attacca pure la pace fiscale La filippica è palesemente rivolta a Matteo Salvini: il ministro dell'Interno ha infatti promesso di "tornare con le ruspe" nel quel quartiere degradato di San Lorenzo (Roma), dove la giovane Desirée Mariottini ha trovato la morte. Insomma, sembra che l'ala "ortodossa" del Movimento 5 Stelle voglia mettere i bastoni fra le ruote all'esecutivo gialloverde, nato da un connubio di due pensieri politici parecchio diversi. 

Dai blog