Cerca

Retroscena catastrofico

Luigi Di Maio, i sondaggi e l'ultima trincea: "Finiamo come Renzi", cosa succederà se il M5s va sotto il 20%

20 Gennaio 2019

0
Luigi Di Maio, i sondaggi e l'ultima trincea: "Finiamo come Renzi", cosa succederà se il M5s va sotto il 20%

Non guarda i sondaggi, Luigi Di Maio, ma ci crede e in base a quelli deciderà cosa fare. L'ultima rilevazione di Nando Pagnoncelli per le elezioni europee dà il M5s al 25%, un tracollo rispetto allo scorso marzo. "Non ci prendono mai", ha minimizzato il leader ma la verità, come spiega un retroscena della Stampa, è che quella è "l'ultima trincea". I grillini hanno fissato l'asticella al 20%: a tanto dalle parti della Casaleggio associati pensano scenderà il Movimento a maggio.



A quel punto sarà inevitabile un colpo di reni per rispondere alla prevedibile ondata leghista di Matteo Salvini, che già ora è dato intorno al 36 per cento. Il terrore è di finire come il Pd e Matteo Renzi, dalle stelle alle stalle. E di fronte a un capovolgimento dei rapporti di forza nella maggioranza, scrive il quotidiano torinese, Di Maio "si troverà obbligato a proporre un rimpasto e a cedere qualche ministero. Per assicurarsi la continuità di maggioranza e governo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media