Cerca

La ricettina

Otto e mezzo, Carlo Calenda oltre il ridicolo: "Pd al 25%. I migranti? Credo che..."

3 Aprile 2019

4
Otto e mezzo, Carlo Calenda oltre il ridicolo: "Pd al 25%. I migranti? Credo che..."

"Dobbiamo prendere il 25% o sopra. Dobbiamo essere ambiziosi, abbiamo dato messaggi sbagliati. Bisogna spiegare con umiltà". Carlo Calenda, ospite di Otto e mezzo da Lilli Gruber, illustra gli obiettivi dei dem per le elezioni europee di maggio. Come sfondare una quota 20% già oggi, stando ai sondaggi, considerata il massimo possibile? Semplice, basta "recuperare il voto di chi fatica e che abbiamo trascurato, abbiamo lavorato bene in passato...".




Talmente bene che i "trascurati" hanno deciso nel marzo 2018 di votare Lega o M5s e che oggi, sempre sondaggi alla mano, non sembrano poi tanto convinti di tornare all'ovile. Anche perché alla fine la minestra è sempre la stessa: più Europa, più accoglienza, più integrazione. In altre parole, più sbarchi, come nel caso della Sea Eye che chiede un porto per i suoi 46 migranti. Contando, parola di Calenda, che poi i partner europei accettino la redistribuzione. Una speranza a cui sembrano credere solo gli ospiti del salottino radical-chic di La7, Massimo Cacciari e Massimo Franco, con la Gruber in estatica contemplazione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Artaserse

    04 Aprile 2019 - 07:51

    E' solo un povero pirla che cerca di autoconvincersi davanti allo specchio.........

    Report

    Rispondi

  • lattaro1939

    04 Aprile 2019 - 07:37

    Penso che questo calenda sì ABBIA dimenticato di mettere la virgola fra il 2 e il 5 ma sono piccole sviste che accadono spesso .QUINDI lo stesso aspira al 25 % mentre SARÀ 2,5 % Ed è già troppo- scusate se mi sono un Po allargato con il consenso al 2,5 %

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    04 Aprile 2019 - 07:31

    Un salottino di deficienti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

"Ecco chi sono i veri sciacalli". Coronavirus, Bechis inchioda Conte & Co: il video clamoroso

Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"
Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia
Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"

media