Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini e il mitra, come umilia i sinistri che lo insultano: "Il procione, il coniglio e l'unicorno"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Dissociati!", "Licenzialo!", "Fascisti!". Sulla testa di Matteo Salvini nelle ultime ore è piovuto di tutto, ovviamente da sinistra. Da Roberto Saviano a Luigi De Magistris, passando per decine di parlamentari Pd e "intellettuali" progressisti si sono susseguite accuse e offese personali per la foto con del leader della Lega con il mitra in mano pubblicata sui social dal suo spin doctor Luca Morisi. Finito nel mirino quest'ultimo, ma pure il vicepremier, che però non ha reagito. Leggi anche: "Denunciatelo!". Saviano, la fase 2 contro Salvini: come si copre di ridicolo Muto per ore sui social. Salvini ha poi scelto come primo post di Pasquetta una irriverente "di famiglia". Gita in montagna, con peluche di procione, coniglietto e unicorno ed emoticon con occhiali da sole. E un bacione a chi ha strepitato massacrandolo. Pronti alla gita in montagna con procione, coniglietto e unicorno Buona giornata Amici! pic.twitter.com/RQoOh9XzMn— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) 22 aprile 2019

Dai blog