Cerca

La vera accoglienza

Matteo Salvini, Bechis svela i numeri sull'immigrazione che nessuno vuol scrivere: il documento

21 Maggio 2019

1
Matteo Salvini, Bechis svela i numeri sull'immigrazione che nessuno vuol scrivere: il documento

Il chiasso delle accuse contro Matteo Salvini che si è sollevato dopo l'ultimo sbarco di una nave ong, in questo caso la Sea Watch3 e i 47 disperati recuperati dagli scafisti che li trasportavano, ha fatto letteralmente sparire dalle prime, e successive, pagine di quotidiani e siti il lavoro sempre più fitto che il Viminale sta mettendo in piedi negli ultimi tempi per creare corridoi umanitari con la Libia. Un lavoro, sottolinea Franco Bechis sul Tempo, che Salvini sta portando avanti con la Cei, la Comunità di Sant'Egidio e anche l'Unione delle chiese evangeliche, concentrato sul trasporto di profughi da Tripoli e Misurata a bordo di voli diretti.

I numeri che spesso si tende a silenziare sull'attività umanitaria del Viminale parlano chiaro. Finora le persone accolte, cioè rifugiati e coperti da protezione umanitaria, sono oltre 300, tutti ospitati in strutture apposite. Sono oltre 300 casi in cui l'Italia e quel razzistissimo di Salvini ha aperto le porte a chi davvero scappa da guerra e persecuzioni. Di certo ben più dei casi spettacolari promossi dalla Ong di turno a favore di telecamere.

Di falsità sull'attività del Viminale ce ne sono sempre di più man mano che si avvicina la data del voto. Una tra tutte è quella che voleva il capo del dipartimento dell'Immigrazione del Viminale, il prefetto Gerarda Pantalone, aveva sollevato le proteste dei grillini appena era stata nominata. E intanto l'ultimo atto ministeriale firmato dalla dott.ssa Pantalone del 3 maggio scorso segna l'apertura di un protocollo d'intesa per "l'apertura di corridoi umanitari" per accogliere in Italia 600 rifugiati provenienti dall'Etiopia, Giordania e Niger. Persone che si aggiungono ai 147 dalla Somalia accolti ad aprile. Un atto d'accordo con la Cei e la Comunità di Sant'Egidio, oltre naturalmente a quel cattivo di Salvini.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    22 Maggio 2019 - 09:09

    Benissimo tutto quello che Salvini fa in materia di immigrazione. Lasci l'economia a chi se ne intende ( e purtroppo non ce n'è uno nell'attuale governo) e smetta di distruggere il centro-destra pensando di essere Napoleone.

    Report

    Rispondi

Scontri tra black bloc, gilet gialli e polizia alla marcia per il clima a Parigi, fiamme sugli Champs-Elysées

Matteo Salvini, chiesta archiviazione per la Gregoretti: "Vediamo se il tribunale dei ministri ribalta tutto"
Clima, Greta Thunberg all'Onu: "Noi giovani uniti e inarrestabili" 
Giuseppe Conte

media