Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Seawatch, Silvia Sardone: "Chi decide che la Libia non è un porto sicuro? Si vuole creare un problema"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

"Non lo decido io e non lo decide la Sea watch, anche se lo ha fatto, lo decidono le norme internazionali se la Libia è o non è un porto sicuro". Silvia Sardone, ex Forza Italia passata alla Lega, ospite di Tiziana Panella a Tagadà, su La7, si scalda durante il dibattito in studio sulle Ong e la questione immigrazione: "Se la Libia non lo è Malta e la Tunisia? E' d'accordo con me...". La conduttrice non è affatto della sua stessa idea e tra le due si infiamma il dibattito. Alla fine la Sardone dice: "Qui si vuole creare un problema". Leggi anche: Ong, i guadagni stellari di chi tifa per l'invasione. Sapete quanto prende la Linardi? Clicca qui per guardare il video

Dai blog