Cerca

E ora?

Gianluca Savoini rompe il silenzio: "Perché non ho risposto ai pm di Milano"

16 Luglio 2019

4
Gianluca Savoini

Nessuna fuga dai giudici, nessuna paura delle toghe. Gianluca Savoini, ex portavoce di Matteo Salvini e fondatore dell’associazione Lombardia-Russia, indagato dalla procura di Milano per corruzione internazionale, "si è avvalso della facoltà di non rispondere, si tratta di una scelta puramente tecnica". Lo spiega di primissimo mattino all'AdnKronos il suo avvocato difensore, Lara Pellegrini. Savoini era stato convocato ieri, lunedì 15 luglio, negli uffici della Guardia di finanza in via Filzi a Milano, ma ha preferito non rispondere alle domande dei pm Sergio Spadaro e Gaetano Ruta. "Considerato che ad oggi siamo di fronte ad un’inchiesta giornalistica trasferita in sede penale, preferiamo aspettare il deposito degli atti da parte della Procura per confrontarci su una base concreta", ha concluso l'avvocato, rispondendo indirettamente a chi - dal Pd in giù - dietro alla scelta ha visto, come detto, una fuga dalla giustizia. O, peggio, una colpevolezza certa.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • peppino79

    23 Luglio 2019 - 09:09

    articolo 1 della costituzione lo stato deve tuttelare e salvaguardare il lavoro e i lavoratori, non guardare dove prendono i soldi i partiti per andare avanti, sennò solo Berlusconi resta con le leggi che ci sono.

    Report

    Rispondi

  • peppino79

    23 Luglio 2019 - 08:08

    dove prende i soldi il PD per fare politica? dai loro stipendi? cara magistratura smettetela di fare come vi pare, fateci lavorare e basta come dice anche il primo articolo della costituzione, altrimenti ce ne infischiamo pure noi come fanno gli altri che aspettano che fate fuori qualcuno e salgono loro.

    Report

    Rispondi

  • giesse940

    22 Luglio 2019 - 11:11

    A sinistra solo marciume a qualsiasi livello.......

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Luigi Di Maio lascia la riunione dei gruppi M5s senza fare dichiarazioni. Bocche cucite tra i grillini

Simone Gautier, l'escursionista francese morto nel Cilento. Le operazioni di recupero della salma
Matteo Salvini bombarda Pd e M5s: "Il primo CdM devono farlo a Bibbiano"
Matteo Salvini: "Conte è ancora il mio premier". Dietrofront in arrivo?

media