Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In Onda, Luca Telese sbrocca con Durigon: "Se le dicessi ciccione di mer***?"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Scintille a In Onda su La7. Al centro del dibattito quel "zingaraccia" pronunciato da Matteo Salvini nei confronti della rom che si augurava una pallottola in testa al leghista. In difesa del ministro dell'Interno ecco Claudio Durigon: "La parola zingaraccia non è così dispregiativa come si vuole far credere", afferma il sottosegretario al lavoro leghista. Parole contro le quali però si scaglia uno dei due conduttori, Luca Telese, che la pensa in modo assai differente: "Non voglio pretendere da Durigon che sconfessi il suo capo politico, ma zingaraccia non è una bella parola usata da un rappresentante dello Stato e del Ggverno", dice Telese. Il quale non pago successivamente aggiunge: "Beh, beh, beh, bhe Durigon. Se io le dicessi ciccione di mer***?". Il leghista da par suo non si è scomposto, limitandosi a sottolineare: "È un modo di intercalare, ognuno ha il suo". Leggi anche: Salvini a valanga: "Di Di Battista me ne frego"

Dai blog