Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini esce dal Senato e gela Di Maio: "Non siamo al mercato del pesce". M5s, proposta indecente

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Abbiamo accettato la sfida del taglio dei parlamentari. Adesso vediamo cosa farà Di Maio". Matteo Salvini, uscendo da Palazzo Madama dopo il voto sulla calendarizzazione della sfiducia a Giuseppe Conte (che resterà il 20 agosto e non il 14, come chiesto dal centrodestra), ha commentato così la mossa a sorpresa che spiazza M5s e Pd. "Mi aspetto coerenza da Di Maio. Se poi uno taglia e fa l'inciucio lo stesso con il Pd, lo spiegherà al Paese...". I 5 Stelle, dal canto loro, hanno chiesto in cambio il ritiro della mozione di sfiducia leghista al governo. "Non siamo al mercato del pesce", è la raggelante replica a caldo di Salvini. GUARDA IL VIDEO - "DI Maio, affare fatto". Salvini, la mossa che spariglia: Di Maio spalle al muro  

Dai blog