Cerca

Aria di manette sulla crisi

Matteo Salvini, via alla macchina del fango M5s: "Il pc di Siri, Berlusconi e la mafia", sospetto infamante

15 Agosto 2019

1
Matteo Salvini, via alla macchina del fango M5s: "Il pc di Siri, Berlusconi e la mafia",  sospetto infamante

"Ma tu vedi il caso!". Matteo Salvini stacca la spina al governo e il Movimento 5 Stelle accende la macchina del fango. In una nota sul proprio blog, i 5 Stelle azzardano una ricostruzione piuttosto infamante per il leader leghista riguardo alla decisione di innescare la crisi di governo che i grillini definiscono "immotivata, nel bel mezzo di agosto".



"C'è una coincidenza che spiazza - è la loro ricostruzione -: Salvini ha staccato la spina all'Esecutivo Conte proprio mentre il Senato si trovava impegnato ad autorizzare il sequestro del computer di Siri". "Senza quell'autorizzazione gli inquirenti non possono analizzare il contenuto di quel pc. - si legge - Lì dentro ci potrebbero essere delle risposte in merito alle indagini che vedono coinvolto il senatore della Lega, fianco a fianco con Salvini negli ultimi tavoli convocati al Viminale. Ma tu vedi il caso!". Il sospetto dei 5 Stelle, dunque, è che Salvini abbia rotto per impedire scottanti rivelazioni sulla Lega e sul proprio conto. Ancora una volta, dunque, gli ex alleati tornano a far girare voci di scandali e, magari, inchieste giudiziarie. 

"Con il ministro Bonafede - ricorda ancora la nota del Movimento - abbiamo realizzato lo Spazzacorrotti, che sbatte fuori i corrotti dalla Pubblica Amministrazione, e messo nero su bianco la riforma della Giustizia che dimezza i tempi dei processi e che è stata bloccata dalla Lega. Perché? Berlusconi ha chiamato, Salvini ha obbedito. Ve lo ricordate il Decreto Biondi varato dal Governo Berlusconi? Carcere vietato per i reati della Pubblica Amministrazione, comprese corruzione e concussione. Un decreto che scarcerò migliaia di detenuti, per non parlare di quelli coinvolti in Tangentopoli". E giù altri siluri: "Quel decreto - sottolineano i grillini - fu identificato dall'accusa al processo Dell'Utri come risposta all'appoggio elettorale di Cosa Nostra, in particolare del clan stragista dei Graviano, a Forza Italia. È più facile per la Lega tornare tra le braccia di Berlusconi. Hanno gettato completamente la maschera ed hanno tradito gli italiani perbene! Salvini, in nome della trasparenza e se ha il coraggio, vada in Procura e consegni il pc di Siri ai magistrati. Gli italiani hanno diritto di sapere cosa c'è lì dentro!".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vecchio_stanco

    15 Agosto 2019 - 14:02

    A quest'ora in quel PC non c'è più niente. Prendete un attimo contatto con la realtà, quella vera. A cambiare gli HD di un pc ci vuole non più di 5 minuti.

    Report

    Rispondi

Open Arms, Matteo Salvini sfida la Ong sui porti chiusi: "Se serve, vado in galera"

Open Arms, Salvini sfotte Richard Gere: "Ci dà dei razzisti, poi...". La vacanza in Italia, ciao migranti
Matteo Salvini svela le trame di Renzi e Boschi: "Il re è nudo. Quali sono i loro due soli scopi"
Open Arms, l'appello della Ong; "La situazione a bordo è insostenibile"

media