Cerca

Sinistri divisi

Carlo Calenda pronto a lasciare il Pd: "Se si fa l'accordo con il M5s, faccio un'altra forza politica"

17 Agosto 2019

6
Carlo Calenda pronto a lasciare il Pd: "Se si fa l'accordo con il M5s, faccio un'altra forza politica"

"Se la direzione dem chiederà di verificare l'ipotesi di un accordo con M5s vorrà dire che il Pd avrà definitivamente abdicato alla rappresentanza del mondo liberaldemocratico" e "io questa cosa non la accetterò". Carlo Calenda, in una intervista a Il Foglio annuncia che potrebbe farsi un nuovo partito: "A quel punto sarà inevitabile lavorare a una nuova forza politica che rappresenti quel mondo orfano", spiega. "Una forza non alleata con il Pd", sottolinea l'ex ministro dei governi Renzi e Gentiloni, "perché il Pd avrà perso ogni credibilità rispetto alle istanze dell'Italia seria, quella che lavora, studia e produce". L'obiettivo, conclude Calenda, sarebbe quello di costruire "un'offerta per i cittadini preoccupati dall'evidenza che nella prossima legislatura, in caso di elezioni, ci sarà un blocco M5s-Pd contrapposto a una destra estremista".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 322436

    17 Agosto 2019 - 15:25

    Speriamo che, almeno lui, sia coerente con quanto sta dichiarando. Sarebbe la prima volta da quando esiste il pci, pds, ds, pd e compagnia cantante.

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    17 Agosto 2019 - 14:31

    questo almeno fà un meno schifo degli altri ....

    Report

    Rispondi

  • greppio

    17 Agosto 2019 - 14:21

    Come detto, in Parlamento una maggioranza alternativa c'è....ma sarebbe il governo delle banane cattocomunista in salsa M5s....un disastro annunciato. Un governo debole e in mano ai responsabili, suscettibile di variazioni giornaliere e completamente sottomesso alla UE. Se un tale mostro prenderà vita, nessuno eviterà l'esplosione della Lega e del Cdx. Solo gli imbecilli di sx nn lo comprendono.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Tragedia umana e politica a Bologna, quanti sono in piazza a sentire Luigi Di Maio: sconcerto

Luigi Di Maio
Sardine, in manifestazione a Modena sono quattro gatti. Matteo Salvini li prende in giro: "Non spingete"
Vito Crimi capo M5s dopo Di Maio: "Ha studiato per anni, amico dei magistrati". Il reggente frega tutti?

media