Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Governo M5s-Pd, il primo atto: Paolo Gentiloni commissario per compiacere l'Europa

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Il Conte bis, con M5s, Pd e Leu parte con il primo atto: Paolo Gentiloni commissario europeo. Questa mattina, 5 settembre, ci sarà la prima riunione del governo giallo-rosso con i 21 ministri e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro durante la quale l'ex premier del Pd sarà ufficialmente designato quale candidato italiano al ruolo di commissario europeo. Il suo nome sarà immediatamente comunicato alla presidente Ursula Von der Leyen. Avremo quindi un rappresentante europeista e molto accondiscendente rispetto alle richieste e alle direttive dell'Ue, tutto l'opposto di Giancarlo Giorgetti, il candidato leghista allo stesso ruolo per il precedente governo giallo-verde. Sempre in mattinata, alle 10, ci sarà il giuramento. Poi, lunedì 9 settembre si voterà la fiducia alla Camera e il giorno seguente al Senato.   Leggi anche: "Faccio saltare tutto, possiamo pure chiuderla qui". Retroscena: lite furibonda, Di Maio ricatta Conte

Dai blog