Cerca

Ma dai...

Elisabetta Trenta, lo sfogo dopo essere stata silurata: "Non lo meritavo. Ho lottato contro Matteo Salvini"

5 Settembre 2019

19
Elisabetta Trenta, lo sfogo dopo essere stata silurata: "Non lo meritavo. Ho lottato contro Matteo Salvini"

"Non sono contenta, non meritavo tutto questo". Elisabetta Trenta, ex ministro della Difesa, grillina, si sfoga in una intervista con il Messaggero: "Sapevo che il Movimento non mi avrebbe lasciato al ministero" ma "sono stata una delle persone che ha lottato più di tutti contro Matteo Salvini. Voglio stare zitta perché in questo momento potrei dire di tutto e contro tutti".

Attacca la Trenta: "Il ministro della Difesa è un ministero importante, il Viminale è un ministero altrettanto importante. È opportuno che ci siano due correnti politiche in entrambi i dicasteri? Siamo sicuri che i tecnici siano abbastanza tecnici?". Eppure Lorenzo Guerini, che ha preso il suo posto, è in quota Partito democratico, non è un tecnico. "Questo lo so bene, il mio successore è del Pd. Quindi devo pensare che Lamorgese lo sia. Non so cosa dire. Anzi, non mi va più di parlare. Ho da fare". Gli scatoloni, già.

Con i Cinque stelle però non ha chiuso definitivamente. "Io credo nel Movimento", sottolinea, "perché è fatto di idee e di valori". "Con Luigi Di Maio nessun problema, ma...". Non chiude la frase. Sa cosa le aspetta adesso: "Tornerò alla Link University dove insegno", conclude, "e dove dicono che io abbia cose strane. Già stanno mettendo in giro cose strane sul mio ritorno".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agosvac

    05 Settembre 2019 - 16:04

    Questa non ha mai capito niente: invece di "lottare" contro Salvini avrebbe dovuto aiutarlo a fare il Ministro dell'Interno. Forse le cose sarebbero andate meglio. Comunque si sapeva che aveva chiuso.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    05 Settembre 2019 - 16:04

    Insegna? Poveri studenti!

    Report

    Rispondi

  • D-M-P

    05 Settembre 2019 - 15:03

    finalmente la verità viene a galla , questa anzicchè lavorare per il paese non faceva altro che congiurare contro un ministro della repubblica e adesso è delusa perché l'hanno mandata via , e cosa si aspettava che le dessero la medaglia per quello che non ha fatto?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Attacchi in Iraq, Federica Mogherini: "Vicini alle autorità italiane"

Barbara Lezzi contro Senaldi e Sallusti: "Insulti, mi danno della sbattitappeti, non si fa". Crisi di nervi
Memorial "Ciao Pà", Paolo Bonolis e il derby del cuore a sostegno del progetto "Adotta un Angelo"
Giorgia Meloni sale sul palco accolta dal remix del suo discorso: "Entro Natale il mio primo disco"

media