Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Che tempo che fa, Pier Luigi Bersani sugli elettori della Lega: "Ci sono anche quelli buoni"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Alla prima puntata stagionale di Che tempo che fa in onda su Rai 2, intervistato da Fabio Fazio e in collegamento telefonico, ecco Pier Luigi Bersani, esponente di Liberi e Uguali dato come rientrante nel Pd dopo l'addio di Matteo Renzi (anche se lui smentisce il ritorno "a casa"). E nel corso dell'intervista, il presunto smacchiatori di giaguari, interpellato su cosa pensa degli elettori del Carroccio, afferma: "Il popolo della Lega non lo sento lontanissimo, perché c'è un popolo buono anche lì e vorrei parlare ancora a quel popolo". Insomma, Bersani divide i leghisti in "buoni" e "cattivi". Afferma che vorrebbe tanto parlare, con quei "buoni". Ovviamente con i "cattivi" no. Chi sarebbero i cattivi? Non lo dice, ma lo si può immaginare: per esempio chi è contrario all'immigrazione selvaggia? Leggi anche: Bersani e D'Alema rivogliono la "gioiosa macchina da guerra"?

Dai blog