Cerca

Pagelline

Che tempo che fa, Pier Luigi Bersani sugli elettori della Lega: "Ci sono anche quelli buoni"

30 Settembre 2019

3
Pier Luigi Bersani

Alla prima puntata stagionale di Che tempo che fa in onda su Rai 2, intervistato da Fabio Fazio e in collegamento telefonico, ecco Pier Luigi Bersani, esponente di Liberi e Uguali dato come rientrante nel Pd dopo l'addio di Matteo Renzi (anche se lui smentisce il ritorno "a casa"). E nel corso dell'intervista, il presunto smacchiatori di giaguari, interpellato su cosa pensa degli elettori del Carroccio, afferma: "Il popolo della Lega non lo sento lontanissimo, perché c'è un popolo buono anche lì e vorrei parlare ancora a quel popolo". Insomma, Bersani divide i leghisti in "buoni" e "cattivi". Afferma che vorrebbe tanto parlare, con quei "buoni". Ovviamente con i "cattivi" no. Chi sarebbero i cattivi? Non lo dice, ma lo si può immaginare: per esempio chi è contrario all'immigrazione selvaggia?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    30 Settembre 2019 - 13:01

    bersani vittima della sua comicità non è riuscito ad essere carismatico avrebbe avuto più successo se avesse fatto il comico invece del politico peccato per lui.

    Report

    Rispondi

  • lellac

    30 Settembre 2019 - 11:11

    Non si è ancora reso conto di continuare a essere ridicolo........

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    30 Settembre 2019 - 10:10

    Ma vai a pettinare bambole!

    Report

    Rispondi

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media