Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvio Berlusconi fregato da Salvini? La Lega dice no al suo candidato, la rabbia di Mara Carfagna

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Centrodestra unito, sì, ma solo sulla carta. Perché su candidati e poltrone tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi sembra ancora alta tensione. Il Cav ha ufficializzato l'adesione di Forza Italia alla manifestazione di sabato prossimo a Roma lanciando la candidatura di Mario Occhiuto a governatore della Calabria. Un nome, quello del sindaco di Cosenza, che però è stato "rimbalzato" dal leader della Lega: "Non sosterremo Occhiuto. Ci sono tante donne e uomini calabresi senza problemi con la giustizia che possono rappresentare meglio il futuro di questa splendida terra", spiegano al Fatto Quotidiano fonti del Carroccio. Una posizione che non va giù a Mara Carfagna: "Noi aderiamo alla manifestazione e loro che fanno? Rompono i patti sui territori? Il candidato in Calabria spetta a noi. Senza pari dignità non c'è centrodestra".  Leggi anche: "Salvini bollito?". Alessandra Ghisleri, il sondaggio che gela Pd e 5 Stelle

Dai blog